Mutui: una società di consulenza su quattro ha chiuso nell’ultimo anno. Ma i segnali di ripresa ci sono

Secondo un’indagine condotta dall’istituto di ricerca di ricerca australiano MISC Global Research, il rallentamento del mercato dei mutui ha provocato la chiusura di almeno una società di consulenza ogni quattro negli ultimi 12 mesi.

Dall’analisi di MISC risulta che nel primo trimestre del 2011 solo 119 società di brokeraggio sono riuscite a vendere almeno un mutuo, mentre nello stesso periodo dello scorso anno erano 161: i valori del 2011 sono i più bassi raccolti da MISC da quanto è attiva sul mercato, vale a dire dal 2001. Non solo: in questi ultimi dieci anni il volume di affari del mercato dei mutui è crollato drasticamente, passando da 11,6 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2011 ai soli 2,6 di questo trimestre.

La MISC Global Research ha in particolare analizzato i dati dopo l’avvento del National Consumer Credit Protection Act (NCCP), approvato dal governo australiano nel 2009 con l’obiettivo di regolamentare il mercato dei mutui e in generale del credito al consumo. Secondo quanto riportato, l’Australian Securities and Investments Commission (ASIC, l’Authority australiana, ndr) ha approvato 5.559 licenze individuali (broker) nel mese di marzo. Nonostante la contrazione del mercato e i valori in ribasso, nel mese di marzo i broker sono ugualmente riusciti a incrementare del 18% l’attività di erogazione dei finanziamenti, rispetto al quarto trimestre del 2010: un aumento che rappresenta una buona notizia, anche alla luce di un mercato che deve fare i conti con una regolamentazione più stringente e con la concorrenza delle banche: concorrenza cresciuta notevolmente anche a seguito di nuove strategie degli istituti bancari che propongono prezzi e incentivi vantaggiasi per i consumatori.

 

 

Mutui: una società di consulenza su quattro ha chiuso nell’ultimo anno. Ma i segnali di ripresa ci sono ultima modifica: 2011-08-01T10:00:45+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: