Mutui Usa, domande in aumento del 6,3%

Mortgage Mutui UkNella settimana che si è conclusa il 14 luglio l’indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario ha registrato un incremento del 6,3% dopo il forte calo (meno 7,4%) riportato nel periodo precedente. Lo ha reso noto la Mortgage bankers associations (Mba), precisando che i tassi sui mutui trentennali sono rimasti stabili al 4,22%.

L’indice relativo alle richieste di rifinanziamento ha registrato un forte aumento (+12,99%), mentre le nuove domande sono salite dell’1,11% rispetto al calo della settimana precedente.

Nella settimana terminata il 7 luglio, l’indice delle domande di mutuo ipotecario aveva segnato una contrazione del 7,4% dopo l’aumento riportato nel periodo precedente (+1,4%). L’indice relativo alle richieste di rifinanziamento era calato del 13%, mentre le nuove domande erano diminuite del 2,5% dopo la crescita (+3,06%) registrata la settimana precedente. I tassi sui mutui trentennali erano saliti leggermente al 4,22% (4,2% il tasso precedente).

Nella settimana al 23 giugno, l’indice delle richieste di mutui aveva fatto registrare un valore pari a 417,4 punti, in calo del 6,2% rispetto alla settimana precedente. L’indice di rifinanziamento era calato dell’8,6% a 1.396,2 punti (1.526,8 la settimana precedente), e quello di acquisto del 4,1% a 241,7 punti.

Mutui Usa, domande in aumento del 6,3% ultima modifica: 2017-07-20T09:49:50+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: