Mutui Usa, tassi medi in crescita

Come sottolineato da Frank Nothaft, capo economista presso Freddie Mac, nonostante il lieve incremento “i tassi restano comunque bassi e questo dovrebbe continuare a favorire la vendita di abitazioni nei prossimi mesi, anche se potrebbe avere una leggera influenza negativa sull’attività di remortgaging, che in questo periodo sembra abbastanza sostenuta”.

Ad aprile i permessi per la costruzione di case unifamiliari sono cresciuti al ritmo più veloce mai registrato dal 2008, mentre le vendite di immobili ad uso abitativo hanno conosciuto il maggior incremento dal novembre del 2009.

“Si tratta certamente di dati positivi”, ha sottolineato Nothaft, “e la speranza è che questo trend prosegua, portando a un rafforzamento del mercato e a una maggiore stabilità di tutto il sistema economico”. In ogni caso, ha concluso l’esperto “è ancor presto per fare delle previsioni di lungo periodo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Mutui Usa, tassi medi in crescita ultima modifica: 2013-05-24T11:39:39+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: