MutuiOnline, prosegue il successo del variabile

I mutui a tasso variabile e quelli a tasso variabile con cap continuano a rappresentare oltre il 75% delle erogazioni. A registrare il dato è MutuiOnline, società di mediazione attiva su internet. Secondo i dati dell’Osservatorio di settembre torna inoltre a salire l’importo medio dei finanziamenti erogati, arrivando a 135.019 euro.

Le erogazioni
Continua la crescita del variabile, che è arrivato al 54% dal 45,9% del primo semestre 2010 e dal 21,6% del secondo semestre del 2008. Una crescita progressiva che si è accompagnata a una parallela restrizione delle erogazioni del fisso, che è arrivato al 18,1% dal 18,6% dei primi sei mesi dell’anno e dal 75,8% della seconda metà del 2008.
Rallentano leggermente le erogazioni di mutui con cap, che scendono al 25,1% dal 30,8% dello scorso semestre (erano praticamente nulle nel secondo semestre 2008 e al 2,5% nel primo del 2009).
Sempre in minoranza il tasso misto, che va al 2,8% dal 4,7% del primo semestre.

La percentuale di intervento
La maggioranza dei mutuatari (33,3%) richiede un finanziamento pari al 70% -80% del costo dell’immobile. E il maggior numero di erogazioni avviene per questa fascia di intervento, anche se con una percentuale inferiore alla domanda e pari al 27,8%.

MutuiOnline, prosegue il successo del variabile ultima modifica: 2010-10-13T09:08:17+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: