MutuiOnline: tasso variabile, aumentano le erogazioni

I mutui a tasso variabile, classici e con cap, continuano a rappresentare oltre il 75% delle erogazioni. In particolare la distribuzione del variabile sale dal 45,8% del primo semestre al 51,6% del secondo; mentre il variabile con tetto massimo, scende dal 30,9% dei primi sei mesi del 2010 al 27,1% della seconda metà dell’anno.

I dati arrivano dall’Osservatorio di MutuiOnline, che esamina la domanda e l’offerta di finanziamenti per acquisto casa. Secondo quanto emerge dall’indagine, rimane stabile al 18,6% la concessione di mutui a tasso fisso, mentre diminuisce quella di prestiti a tasso misto, dal 4,7% al 2,7%.

L’importo medio dei mutui erogati si attesta a 134.750 euro, in aumento rispetto al semestre precedente quando era pari a 132.914 euro. La concessione di mutui per classi di loan to value riguarda nel 27% dei casi il 70% -80% del costo dell’immobile, seguita dalla fascia tra il 60-70% (16,9%) e da quella tra il 50-60% (14,7%).

Consulta l’Osservatorio.

MutuiOnline: tasso variabile, aumentano le erogazioni ultima modifica: 2010-11-15T09:27:15+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: