MutuiOnline.it e PrestitiOnline.it: consigli per l’acquisto di un box auto

 

Per quanto riguarda invece l’acquisto, con importi compresi tra i 30 e 50 mila euro, prezzi medi dei box cittadini, c’è la possibilità per l’acquirente di poter scegliere sia il mutuo sia il prestito. Le due tipologie di finanziamento offrono diversi vantaggi: il mutuo dà la possibilità di diluire le rate in un arco di tempo maggiore e con tassi inferiori, quindi si beneficia di rate più leggere. Per ottenere questo tipo di finanziamento occorre però richiedere un importo inferiore al valore del posto auto, quindi è necessario avere una somma iniziale da parte, generalmente non inferiore al 20% del valore dell’immobile, per essere sicuri di poter accedere al mutuo. Niente spese di notaio e vincolo di ipoteca inesistente invece per i prestiti di acquisto immobile/box. Il prestito inoltre permette di restituire l’intera somma in tempi ristretti (durate massime tra gli 8 e 10 anni) ma con rate più consistenti.

L’indagine

Tra tutte le aree urbane prese in considerazione dall’indagine per un box di dimensioni standard di 12 mq i costi variano tra i 69.000 euro di Roma Trastevere, fino ai 25.200 euro del quartiere Arenaccia di Napoli: nel primo caso, volendo acquistare il posto auto tramite finanziamento, sarebbe possibile ottenerlo tramite un mutuo all’80% con rate da 392 euro con tasso fisso allo 5,91%, mentre per comprare il box nel quartiere napoletano è necessario ricorrere ad un prestito che, ipotizzando rate di 96 mesi, avrebbe un costo mensile di 356 euro con TAN all’8%.

I dati messi a disposizione dall’Agenzia del Territorio sui costi al metro quadro per i posti auto coperti rivelano che nei quartieri di Magenta a Milano, Gianicolense e Trionfale a Roma e in zona Parco del Valentino a Torino per i box viene praticato il prezzo di 3.400 euro per mq: ovvero per un posto auto di 12 mq in queste zone si spendono 40.800 euro che possono essere finanziati sia attraverso un mutuo ventennale all’80% del valore (rate da 232 euro sempre con tasso fisso al 5,91%), oppure tramite un prestito, che consente di restituire l’importo in un lasso di tempo decisamente inferiore ma con un importo un po’ più elevato (558€ e tasso fisso all’8%).

Scendendo di prezzo, nelle principali città dello stivale si possono trovare box a quota 39.600 euro nei quartieri del Flaminio a Roma e Vomero a Napoli, 36.000 euro in zona Galileo Ferraris a Torino e 31.200 euro a Milano Certosa: con la stessa offerta di mutuo all’80% del valore dell’immobile a tasso fisso utilizzata nelle precedenti comparazioni, le rate per il posteggio situato nel quartiere capitolino e partenopeo ammonterebbero a 225 euro, circa il 40% in meno rispetto alla rata del prestito (sempre finanziamento a 96 mesi e TAN all’8%) che ammonterebbe a 560 euro. Il costo più contenuto dei box nei quartieri di Milano e Torino rendono impraticabile l’acquisto tramite mutuo all’80% (risulterebbero importi inferiori ai 30.000 euro), quindi orientandosi ai prestiti le rate mensili oscillerebbero tra 509 euro per il posto auto in zona Galileo Ferraris, e le 442 euro per quello in zona Certosa.

 

 

MutuiOnline.it e PrestitiOnline.it: consigli per l’acquisto di un box auto ultima modifica: 2012-01-25T13:47:45+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: