Nasce il FinTechnology Forum, spazio dedicato alla rivoluzione digitale dei servizi finanziari

FintechThe European House – Ambrosetti e Banca Ifis, in collaborazione con Banca Finint e Microsoft, hanno deciso di dare il via al “FinTechnology Forum”, un percorso che vuole essere un centro di pensiero di alto profilo sul tema.

Gli obiettivi perseguiti dal progetto su quella che è stata definita “la disruption del sistema bancario e finanziario grazie all’utilizzo di strumenti tecnologici innovativi” sono molteplici: dall’approfondimento degli scenari derivanti dall’unione tra finanza e tecnologie all’esplorazione di quella che può essere “La via italiana al fintech”, sino alla valorizzazione delle best practice emerse a livello nazionale e internazionale. Tutto questo con un occhio attento alla regolamentazione e all’ecosistema dell’open innovation, che si basa su relazioni aperte con player del mercato, accademie, centri di ricerca ed innovazione, startup per sviluppare l’economia del domani.

Il percorso si è aperto con il primo appuntamento a ottobre 2017 sul tema della digital transformation; oggi, 18 gennaio, sarà il momento della ‘regulation nel mondo fintech’ (ore 17:00, Microsoft House) mentre a febbraio il terzo appuntamento intitolato ‘L’open innovation per costruire il futuro’ lancerà il vero e proprio Forum previsto ad aprile 2018.

“Come primo think tank privato in Italia The European House – Ambrosetti ha l’obiettivo di creare un tavolo di discussione di alto profilo sul fintech e sulla rivoluzione digitale del settore bancario e finanziario – ha sottolineato Valerio De Molli, managing partner e amministratore delegato di The European House – Ambrosetti –. Riteniamo che sia necessario abilitare un dialogo proficuo tra policy maker, mondo bancario, technology provider ed ecosistema dell’innovazione del settore per garantirne la competitività futura in questo scenario di continuo cambiamento”. 

“Innovare nel modo di fare banca è la vera sfida che tutti gli operatori del sistema devono saper cogliere al più presto, un dovere che abbiamo nei confronti dei clienti e del mercato – ha aggiunto Giovanni Bossi, amministratore delegato di Banca Ifis -. Questa iniziativa ci permette di condividere con i player del Paese le opportunità e gli impatti sul mercato che il binomio Finanza-Tecnologia possono produrre, facendo sistema”.

Questo pomeriggio, alle 17:00, alla Microsoft House a Milano il secondo appuntamento su regolamentazione e fintech

Con uno scenario economico-finanziario in costante evoluzione, il sistema regolamentare italiano necessita di continue riflessioni per consentire lo sviluppo di nuovi modelli di business e per garantire allo stesso tempo una corretta competizione tra banche e altri operatori non bancari attivi nel settore. Le autorità di Vigilanza giocano un ruolo fondamentale garantendo il rispetto della compliance e l’ammodernamento della legislazione è una priorità che deve poter consentire l’armonizzazione del settore.

La sessione è introdotta da Stefano Stinchi, direttore dei Servizi Finanziari di Microsoft Italia. Intervengono: Giuseppe D’Agostino, vice direttore generale Consob; Stefano Scalera, consigliere economico del ministro dell’Economia e delle Finanze; Michele Novelli, partner di Innogest Vc; chairman, Prestiamoci e senior advisor di Digital Magics; Marco Zechini, partner, head of banking & financial regulation Italy di Orrick. Modera: Alessandro Plateroti, vice direttore de Il Sole 24 Ore.

Nasce il FinTechnology Forum, spazio dedicato alla rivoluzione digitale dei servizi finanziari ultima modifica: 2018-01-18T13:39:30+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: