Unicredit, Tribunale riesame annulla sequestro preventivo di 245 milioni

Il mese scorso il pm Robledo ha chiuso le indagini che hanno visto iscritto nel registro degli indagati l’ex Ad di Unicredit Alessandro Profumo e altre 19 persone, tra manager ed ex dell’istituto e di Barclays. La presunta frode fiscale sarebbe stata commessa, quando Unicredit era guidata da Profumo, tramite una complessa operazione con la banca britannica Barclays.

La procura di Roma aveva rivendicato la competenza territoriale del caso sostenendo che la sede legale della banca sia a Roma e che nella capitale esista già un’indagine su risparmi di imposta tra Unicredit e Deutsche Bank.

Unicredit, Tribunale riesame annulla sequestro preventivo di 245 milioni ultima modifica: 2011-11-29T17:57:03+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: