Osservatorio ConfrontaConti.it, nel primo trimestre aumenta la percentuale di utenti disposti a vincolare il denaro sui conti deposito

Confrontaconti.it LogoNel 43% dei casi sono over 55 e nel 68% dei casi vivono al Nord gli italiani che a marzo hanno preferito utilizzare i conti di deposito tra i vari strumenti bancari. Lo rileva l’ultima edizione dell’Osservatorio sui conti di deposito e sui conti correnti elaborato da ConfrontaConti.it.

L’analisi mostra che nei primi tre mesi del 2015 l’importo depositato sui conti di deposito per il 40% degli utenti è stato compreso tra i 20.000 e i 50.000 euro, ancora in crescita rispetto al secondo semestre 2014, nel quale la percentuale registrata è stata del 37%.

Inoltre, il 76% degli italiani ha preferito un deposito di tipo vincolato rispetto a quello non vincolato.

Il 56% delle richieste di conti di deposito ha interessato un investimento di durata compresa tra i 7 mesi e 1 anno e l’importo medio dei conti di deposito per età degli utenti si è attestato intorno ai46.033 € per gli over 55, in leggera diminuzione rispetto al secondo semestre 2014 (47.993 €).

Per quanto riguarda i conti correnti è emerso che gli italiani  hanno utilizzato maggiormente i canali online (48% dei richiedenti) rispetto alle filiali e che il saldo medio dei conti correnti nel primo trimestre del 2015 si è attestato a 13.165 €, ancora in aumento rispetto al secondo semestre 2014 (10.783€).

Infine, a livello di localizzazione geografica si sono confermati in linea generale i dati del secondo semestre del 2014 sia per quanto riguarda i conti di depositi sia per i conti correnti: il 69% delle richieste sono state registrate al Nord, il 14% al Centro e il 17% al Sud.

Consulta l’Osservatorio sui conti correnti

Consulta l’Osservatorio sui conti di deposito

Osservatorio ConfrontaConti.it, nel primo trimestre aumenta la percentuale di utenti disposti a vincolare il denaro sui conti deposito ultima modifica: 2015-04-09T18:34:58+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: