Osservatorio MutuiOnline: lieve flessione delle surroghe, pari al 54,6% delle richieste totali

Mutuionline LogoIl numero dei mutui di surroga è passato dal 13,5% del totale nel 2007 al 58,7% del 2017. A un primo boom, registrato già nel biennio 2009/20010, ha fatto seguito un rallentamento nel 2012/2013, quando si è assistito a una crescita esponenziale di acquisto di prima casa. Successivamente si è registrata una crescita considerevole e senza sosta con un picco nel 2015 (64,6%). Nel trimestre in corso la percentuale si attesta al 54,6% degli erogati rispetto al 59,3% registrati nel I trimestre 2017. È quanto emerge dall’ultima edizione dell’Osservatorio sul mercato dei mutui elaborato da MutuiOnline.

Secondo l’osservatorio, sul fronte dei tassi, il fisso con l’86,8% delle sottoscrizioni continua a essere la tipologia di mutuo maggiormente erogata, la percentuale più alta mai registrata da MutuiOnline dal 2006 a oggi. Per quanto riguarda la durata, invece, la maggioranza dei mutui erogati ha avuto una durata di 20 anni (32,1%) e un importo medio pari a 125.136 euro in crescita rispetto al II trimestre  2016 (116.351 euro). Il 38,5% dei mutui è stato erogato per una classe di importo compresa tra i 50.001 e 100.000 euro. Per quanto riguarda le classi di età, il 48,7% dei finanziamenti è stato erogato ai cittadini con età compresa tra i 36 e i 45 anni e il 41,7% per  una classe di reddito tra i 1.501 e i 2.000 euro, in aumento rispetto dal II trimestre 2016. Infine, il mese di aprile 2017 ha visto una lievissima diminuzione del tasso medio fisso per i mutui a 20 e 30 anni che si è attestata al 2,31% rispetto all’inizio dell’anno (gennaio 2,42%), in lieve flessione anche il tasso medio variabile (1,05%) rispetto all’1,13% di gennaio.

Osservatorio MutuiOnline: lieve flessione delle surroghe, pari al 54,6% delle richieste totali ultima modifica: 2017-05-11T11:26:41+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: