Osservatorio MutuiSupermarket.it: a luglio tasso fisso in calo

MutuiSupermarket LogoCon la fase 3 il mercato dei mutui prima casa riprende un minimo di fiato. L’Osservatorio di MutuiSupermarket.it di luglio evidenzia che le richieste di mutui per l’acquisto della prima casa si stanno riprendendo dopo il periodo di lockdown partito a fine febbraio con l’emergenza sanitaria del Covid19.

Le famiglie si stanno risvegliando dall’incubo del coronavirus e riprogettano di comprare casa.

Complice la politica della Lagarde e della Bce, l’Irs, il parametro al quale sono ancorati i mutui a tasso fisso, a luglio ha subito un crollo vertiginoso rispetto all’inizio di giugno. L’Irs a 10 anni è sceso a -0,18% rispetto al -0,03% dell’8 giugno, mentre quello a 20 anni è pari a 0,05%, a 25 anni si attesta sullo 0,03% e 0,00% per quello a 30 anni.

E le banche si sfidano a colpi di offerte per accaparrarsi i potenziali acquirenti. Quali sono le migliori?

Ad esempio, per un mutuo d’acquisto a tasso fisso a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Roma, fra le 5 migliori proposte, figurano quelle di Intesa Sanpaolo (istruttoria in filiale, TAN 0,45%, rata 610,09€; TAEG 0,61%); IWBank (istruttoria da casa, TAN 0,60%, rata 619,18€; TAEG 0,70%); Crédit Agricole (istruttoria in filiale, TAN 0,60%, rata 619,18€; TAEG 0,73%); Credem (istruttoria in filiale, TAN 0,50%, rata 613,11€; TAEG 0,75%); UBI Banca (istruttoria in filiale, TAN 0,60%, rata 619,18€; TAEG 0,76%).  

Per chi vuole optare per un tasso variabile, consideri che L’Euribor 1 mese si attesta a -0,50%, quello a 3 mesi è pari a -0,44%, infine quello a 6 mesi registra un -0,33%.

Ad esempio, per un mutuo d’acquisto a tasso variabile a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Roma, i primi 5 istituti che offrono le condizioni più vantaggiose sono: Unicredit (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,80%; TAN 0,36%; rata 604,67€, TAEG 0,48%); Intesa Sanpaolo (istruttoria in filiale, indice Euribor 1 mese; Spread 0,90%; TAN 0,40%; rata 607,07€; TAEG 0,56%); Crédit Agricole (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,87%; TAN 0,43%; rata 608,88€, TAEG 0,56%); Credem (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,75%; TAN 0,30%; rata 601,32€, TAEG 0,58%); IWBank (istruttoria da casa, indice Euribor 1 mese, Spread 0,85%; TAN 0,55%; rata 616,14€, TAEG 0,62%).

Le surroghe negli ultimi mesi di pandemia l’hanno fatta da padrone in termini di richieste. Sicuramente allo stato attuale, traslocare il mutuo gratuitamente da una banca all’altra, per poter usufruire di condizioni più convenienti, è una opzione che può garantire un risparmio notevole.

Ad esempio, per una surroga a tasso fisso a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Roma, fra i 5 migliori prodotti risultano quelli offerti da Crédit Agricole (istruttoria in filiale, TAN 0,65%; rata 622,23€; TAEG 0,71%); Credem (istruttoria in filiale, TAN 0,65%; rata 622,23€; TAEG 0,73%); Intesa Sanpaolo (istruttoria in filiale, TAN 0,60%; rata 619,18€; TAEG 0,73%); IWBank (da casa, TAN 0,75%, rata 628,36€; TAEG 0,75%); UniCredit (istruttoria in filiale, TAN 0,75%; rata 628,36€; TAEG 0,79%).

O ancora, per una surroga a tasso variabile a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Roma, i primi 5 istituti che offrono le proposte più favorevoli sono: Unicredit (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,80%; TAN 0,36%; rata 604,67€, TAEG 0,40%); Credem (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,85%; TAN 0,40%; rata 607,32€, TAEG 0,48%); Crédit Agricole (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,88%; TAN 0,44%; rata 609,48€, TAEG 0,50%); Intesa Sanpaolo (istruttoria in filiale, indice Euribor 1 mese; Spread 0,90%; TAN 0,40%; rata 607,07€; TAEG 0,53%); IWBank (istruttoria online, indice Euribor 1 mese, Spread 0,85%; TAN 0,55%; rata 616,14€, TAEG 0,55 %).