Pagano, Commissione finanze della Camera: bene Fmi su ristrutturazione e credito a pmi

 

Le linee guida proposte dal Fmi nell’ultima bozza del World Economic Outlook sono pienamente condivisibili ed è auspicabile che vengano fatte proprie quanto prima dai Paesi dell’euro-zona”, lo afferma in una nota Alessandro Pagano, componente della Commissione finanze della Camera.

L’attuazione di stress test trasparenti e incisivi nei confronti delle banche dell’area-euro in grado di aumentare il grado di fiducia verso il sistema creditizio, non era più rinviabile – prosegue l’esponente del Pdl -. Tuttavia tali misure non possono prescindere da programmi di ristrutturazione e ricapitalizzazione che rilancino il credito alle piccole e medie imprese che, non solo in Italia ma anche nel resto dell’Ue, rappresentano una parte essenziale e determinante dell’intero sistema economico europeo. In tal modo, – conclude –  insieme alla realizzazione di interventi di carattere strutturale, sarà possibile favorire la diminuzione del tasso di disoccupazione, al cui aumento ha indubbiamente contribuito la chiusura di molte pmi”.

Pagano, Commissione finanze della Camera: bene Fmi su ristrutturazione e credito a pmi ultima modifica: 2011-03-25T11:21:48+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: