Paydo: Maria Mariniello e Domenico Gammaldi nominati consiglieri

PayDo LogoPayDo, fintech italiana nata nel 2016 con l’obiettivo di offrire soluzioni innovative e a valore aggiunto alle banche, agli istituti di pagamento e di moneta elettronica europei e ai loro clienti, ha nominato Maria Mariniello e Domenico Gammaldi come consiglieri.

Maria Mariniello, avvocato e giurista d’impresa, con una significativa esperienza in diritto societario e commerciale, in tema di compliance e risk management, tematiche 231, di internal audit e corporate governance in vari settori regolamentati è attualmente socio e vice presidente di Fgalex, società tra avvocati, dove assiste aziende italiane ed estere in progetti speciali (quotazioni, m&a, contrattualistica, operazioni internazionali).

Domenico Gammaldi, per oltre quarant’anni lavora in Banca d’Italia dove si occupa di vigilanza bancaria e della sorveglianza sui sistemi di pagamento. Nel corso dell’attività ha rappresentato l’istituto in numerosi gruppi nazionali e internazionali maturando una lunga esperienza in attività di cooperazione tecnica e assesment dei principi internazionali di vigilanza e sorveglianza in missioni del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale.

“Le diverse partnership che PayDo ha stretto con player di riferimento in Europa e la continua espansione dell’universo dei pagamenti digitali offrono grandi opportunità di crescita e sviluppo – dichiara Donato Vadruccio, Founder e ceo di PayDo -. per questo l’Assemblea ha nominato due professionisti come Maria e Domenico, rispettivamente competenti nel venture capital e nel mondo dei pagamenti, in grado di cogliere con esperienza, visione e strategia tutte le possibilità di questo particolare momento storico, contribuendo alla trasformazione digitale del nostro Paese senza perdere d’occhio le sfide internazionali”.