Perfezionata l’acquisizione di Calimmaco Finance Srl da parte di Punto Quinto S.p.a., Synthesis S.p.a. e Directafin S.p.a.

Synthesis LogoPunto Quinto S.p.a., Synthesis S.p.a. e Directafin S.p.a. hanno reso noto che il giorno 3 febbraio 2015 è stata perfezionata l’operazione di acquisizione del 100% di Calimmaco Finance S.r.l. (“Calimmaco”), controllata integralmente da Lb Uk Re Holdings Limited (in administration) (“Lb Uk Re”), parte della procedura di administration inerente il gruppo Lehman Brothers (che ha come suo referente in Italia l’avvocato Mirja Cartia d’Asero). Calimmaco, spiega una nota, è una società iscritta all’Albo degli intermediari ex art. 106. L’accordo prevede, inoltre, l’assunzione da parte degli acquirenti di alcuni finanziamenti concessi da Calimmaco  per un importo totale residuo di ca. 10 milioni di euro.

L’acquisto di Calimmaco, prosegue la nota, nasce dal’idea di imprenditori del settore, Luigi Rossi, Giampaolo Salot, Francesco De Stefano e Daniele Gatto, soci di maggioranza delle società acquirenti Punto Quinto SpA, Synthesis SpA e Directafin SpA: alla luce della indubbia capacità di generare business nel mercato della cessione del quinto dello stipendio, hanno pensato di completare il ciclo produttivo erogando direttamente gli affari procacciati attraverso Calimmaco, a breve con new brand We Finance S.p.a., in un’ottica di integrazione a monte supportata dagli esistenti e consolidati network commerciali (oltre 150 milioni di volumi distribuiti attraverso circa 7.000 operazioni nel 2014).

Forti di un’esperienza più che ventennale, Luigi Rossi, Giampaolo Salot, Francesco De Stefano e Daniele Gatto hanno gestito nel loro passato, come imprenditori,  aziende di sicuro successo, tra le quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, Saro S.p.a. e Kema S.p.a., ricoprendo successivamente ruoli manageriali in gruppi finanziari più strutturati  nei quali sono confluite per acquisizione le stesse aziende da loro create e sviluppate nel tempo.

Il contesto di presumibile ripresa dei mercati finanziari, la maggiore disponibilità di funding oltre che l’intrinseca capacità delle proprie reti commerciali di generare volumi, hanno portato questi imprenditori a fare la scelta forte e coraggiosa di ritornare ad essere protagonisti indiscussi in un settore le cui dinamiche sono a loro ben note e conosciute, in virtù della loro esperienza professionale. Inoltre, il prodotto “cessione del quinto” (all’interno della categoria del credito al consumo) rappresenta un asset particolarmente garantito con buone prospettiva di crescita.

I valori di riferimento, quali chiavi di successo, saranno rappresentati dalla precisa conoscenza della reale necessità del cliente che potrà essere soddisfatta appieno dalla capacità di creare servizi di assoluta qualità con costi concorrenziali.

Il perfezionamento di questa acquisizione vuole rappresentare il primo passo di un lungo cammino che prevederà un inevitabile processo di crescita per linee interne, ricorrendo alle consolidate capacità,  nonché  per linee di crescita esterne tra cui non si esclude l’acquisizione di piccoli/medi brand affermati.

Nell’operazione gli acquirenti sono stati assistita da Finanziaria Internazionale (Alessandro Bartolini ed Odda Bertorelli con il supporto di Alessandro Zanet) quale advisor finanziario e dallo Studio Legale Masotti & Berger in qualità di tax and legal advisor (avv. Luca Masotti e dott.ssa Francesca Masotti);  Lb Uk Re è stata assistita da Linklaters (avvocato Pietro Belloni) in qualità di advisor legale.

Perfezionata l’acquisizione di Calimmaco Finance Srl da parte di Punto Quinto S.p.a., Synthesis S.p.a. e Directafin S.p.a. ultima modifica: 2015-02-18T18:17:43+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: