Picciolini, Adiconsum: “Gli operatori della consulenza creditizia dovranno sostenere ingenti costi per essere compliant con la nuova normativa”

Fabio Picciolini, di Adiconsum, durante l’evento Assomea nell’ambito del Leadership Forum 2° Annual lancia un warning agli operatori della consulenza creditizia sui costi necessari per essere compliant con la nuova normativa.

Non voglio entrare nel merito se il requisito dei 120.000 euro sia poco o tanto, quello che so di sicuro è che l’operatore della consulenza creditizia dovrà sostenere molti investimenti, dalla compliance, alla formazione, al sistema informatico. Vi è sicuramente la necessità pertanto di un capitale importante nell’attività. Ho dei dubbi su quanti mediatori a titolo personale riusciranno a sostenere tutti questi costi senza un capitale adeguato”.

 

Per conoscere di più su cosa si è detto durante l’evento Assomea, leggi SimplyBiz numero di novembre-dicembre. Per abbonarsi, basta andare nella sezione tools di vendita su www.simplybiz.eu.

Picciolini, Adiconsum: “Gli operatori della consulenza creditizia dovranno sostenere ingenti costi per essere compliant con la nuova normativa” ultima modifica: 2010-11-28T15:04:51+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: