Pirelli, utile netto consolidato al 31 marzo 2010 di 38,9 mln

Nel primo trimestre 2010, seppur ancora in presenza della nota recessione economica internazionale, prosegue per Pirelli RE il trend di miglioramento dei principali indicatori economico-finanziari iniziato nello scorso esercizio accompagnato dal raggiungimento del break-even del risultato netto di competenza.

Una conferma dell’andamento positivo sopra menzionato viene dal valore positivo raggiunto dall’indicatore che meglio riflette il risultato integrato dell’attività dei servizi e di investimento del Gruppo: il risultato operativo comprensivo dei risultati da partecipazione e dei proventi da finanziamento soci è infatti positivo per 10,3 milioni di euro a fronte di un valore negativo di 6,2 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso esercizio.
A fronte dell’andamento del primo trimestre 2010, la società conferma tutti i target già comunicati per fine anno a livello gestionale ed economico-finanziario.

In particolare le attività di gestione (fund & asset management) ed i servizi immobiliari (property management, agency), con inclusione delle spese generali e amministrative, hanno raggiunto nel primo trimestre 2010 un risultato operativo comprensivo del risultato da partecipazioni e dei proventi da finanziamento soci positivo per 5,0 milioni di euro, in significativo miglioramento rispetto al dato del 31 marzo 2009 pari a -1,3 milioni di euro. Il miglioramento di 6,3 milioni di euro rispetto al primo trimestre dello scorso esercizio è riconducibile ad un effetto combinato di minori ricavi per 6,1 milioni di euro,e di minori costi per 12,4 milioni di Euro, di cui 14,2 milioni sono riconducibili a risparmi sulla struttura (costi fissi).

I ricavi di gruppo crescono del 16,2% a 1,212 miliardi. Sulla base di questi risultati, sostenuti dal buon andamento del Tyre, Pirelli ha alzato il target dei ricavi 2010 ora indicato a 4,9-5 miliardi dalla precedente stima di 4,7-4,8. Confermato il target di posizione finanziaria netta passiva per 700 milioni a fine esercizio.
Il risultato operativo, grazie anche ai risparmi sui costi di struttura ottenuti dalle azioni implementate, al 31 marzo 2010 è positivo per 3,8 milioni di euro rispetto a un valore negativo di 2,2 milioni di euro al 31 marzo 2009.

Pirelli, utile netto consolidato al 31 marzo 2010 di 38,9 mln ultima modifica: 2010-05-29T10:30:33+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: