Pitagora, Moody’s assegna rating A3 ai titoli senior

Pitagora LogoPitagora S.p.A. ha perfezionato nel maggio 2013 un’operazione di cartolarizzazione derivante da un portafoglio crediti di prestiti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e della pensione nell’ambito della quale sono stati emessi titoli nel formato “partly paid” suddivisi in due classi: una classe senior per un valore nominale pari a 260,8 milioni e una classe junior per un importo pari a 57,2 milioni di euro. L’operazione è stata strutturata dal team di Credit Solutions Group del Capital Markets di Banca Imi, l’investment bank del Gruppo Intesa Sanpaolo. A dicembre 2013 il 57,02% dei titoli senior emessi da Madeleine Spv S.r.l. è stato rilevato da una primaria società internazionale leader nel settore dell’investment banking.

L’11 marzo 2014 Moody’s Investors Service ha assegnato il rating pubblico A3 (sf) ai titoli senior.

Pitagora S.p.A., originator dei crediti, è partecipata dalla holding Pitagora 1936 S.p.A. (i cui soci sono Wise Sgr, Banca Popolare di Milano e il fondatore e amministratore delegato Massimo Sanson, tramite Bonino 1934 S.r.l.), nonché da Cassa di Risparmio di Asti e dal management. La società opera come intermediario specializzato nel settore dei prestiti con cessione del quinto dello stipendio sin dal 1995, dispone di una rete diretta di 69 filiali e, grazie ad un innovativo modello di business, collabora con 45 istituti bancari ed altri 18 partner operanti sui mercati affini.

La benchmarking analysis evidenzia che il senior tranche del portafoglio di Pitagora si assesta in un range di qualità – ha spiegato Massimo Sanson, amministratore delegato di Pitagora – e ci consente di trasformare l’operazione da autocartolarizzazione a cartolarizzazione vera e propria, confermando l’adeguatezza dell’orientamento verso forme tecniche strutturate di funding, necessarie per sostenere gli obiettivi previsti dal piano industriale ”.

Pitagora, Moody’s assegna rating A3 ai titoli senior ultima modifica: 2014-03-26T11:57:30+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: