Pmi, da Cdp e Abi un sostegno per la crescita

La Cassa depositi e prestiti mette a disposizione delle banche dei fondi da destinare alle pmi per investimenti a lungo termine. La novità arriva con la terza convenzione tra Cdp e Abi, firmata lo scorso 17 dicembre, che prevede anche un allungamento delle scadenze fino a 10 anni.

E una maggiore flessibilità, grazie alle erogazioni alle banche che dal mese di marzo diverranno da mensili a quindicinali.

Plafond 10 anni e Plafond Stabile
Sono due gli stanziamenti previsti: una specifica porzione dell’importo complessivo di 8 miliardi di euro, di cui 2,4 miliardi già erogati, andrà al nuovo “Plafond 10 anni” da destinare al sostegno del fabbisogno di credito per investimenti a lungo termine da parte delle pmi. Si arricchisce quindi l’opportunità di provvista delle banche, che già possono contare sulle scadenze a 3, 5 e 7 anni.
Con l’obiettivo di ampliare l’utilizzo dello strumento da parte delle pmi, la nuova convenzione prevede poi la costituzione di un “Plafond Stabile”, che sarà alimentato dalle risorse ancora inutilizzate (pari cioè a 5,6 miliardi) e che offrirà tutte le scadenze (3, 5, 7 e 10 anni).

Le altre novità
Mentre la provvista con scadenze a 3 e 5 anni continuerà a poter essere utilizzata sia per finanziare spese di investimento, sia per esigenze di incremento del capitale circolante delle aziende di piccole e medie dimensioni, le scadenze più lunghe (7 e 10 anni) saranno destinabili esclusivamente agli investimenti.
Sono inoltre introdotte durate minime dei finanziamenti più coerenti con le scadenze della provvista Cdp utilizzata dalle banche. Sino ad ora la durata minima comune a tutte le scadenze era di 12 mesi. Con la nuova convenzione è prevista una durata del finanziamento di almeno un anno per la scadenza triennale, di due per la quinquennale, di tre per la settennale e di cinque per la decennale.
Infine, per rendere lo strumento ancor più flessibile, dal mese di marzo 2011 le erogazioni da Cdp alle banche diverranno da mensili a quindicinali.

Pmi, da Cdp e Abi un sostegno per la crescita ultima modifica: 2010-12-24T08:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: