Pnnr, via libera alla Camera per emendamento sul catasto. Plauso della Fiaip in attesa dell’approvazione del Senato

Fiaip LogoÈ stato approvato ieri alla Camera dei Deputati, in prima lettura, il disegno di legge di conversione del decreto 6 novembre 2021, n. 152, recante disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose che contiene anche l’emendamento fortemente voluto e sostenuto da Fiaip (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali), che abilita anche gli agenti immobiliari professionali alla consultazione telematica delle banche dati catastali.

Agevolare e semplificare la raccolta e il controllo documentale sugli immobili intermediati, stimolandone la circolazione regolare, a tutela del cittadino e a beneficio del mercato è una necessità per la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali – dichiara il presidente nazionale FiaipGian Battista Baccarini -. Questo provvedimento semplifica l’attività degli agenti immobiliari, digitalizzandone le procedure operative e mette di fronte alla sfida della modernità il nostro Paese nell’accesso ai dati nel comparto immobiliare.  Si tratta di una svolta epocale per il real estate. Tutti i soggetti iscritti al Rea, tenuto dalle Cciaa, alla sezione agenti immobiliari che siano muniti di formale delega espressa dell’intestatario catastale, potranno infatti accedere alle banche dati catastali”.

L’emendamento, ricorda in una nota Fiaip, se così approvato anche al Senato, consentirà, per la prima volta, previo aggiornamento ed integrazione dell’elenco dei soggetti abilitati all’accesso, anche agli agenti immobiliari di accedere alla consultazione telematica delle planimetrie catastali a condizione che siano muniti di formale delega espressa dell’intestatario catastale.