Polizze assicurative sui mutui, Adiconsum al Tar del Lazio: “Confermare il regolamento Isvap sul collocamento”

Secondo l’associazione dei consumatori le banche e le finanziarie vorrebbero collocare un prodotto che garantisce esclusivamente loro stesse, ma pretendono di trattenere provvigioni fino all’83% dell’intero importo pagato dal consumatore.

Non convinte dell’operato dell’Istituto di vigilanza ISVAP, esse pretendono ora che il TAR del Lazio annulli il regolamento per continuare a introitare quasi un miliardo di euro di sole commissioni – continua la nota di Adiconsum -. Banche e finanziarie dimenticano che il Regolamento varato dall’ISVAP è stato prodotto nell’ambito degli obblighi di vigilanza sugli intermediari assicurativi, banche comprese, riconosciuti  dal Codice delle Assicurazioni. Esse dimenticano la moral suasion condotta dalla stessa Isvap con ABI che non ha trovato alcuna attenzione da parte delle banche. Dimenticano che nel collocare tali prodotti esiste un evidente conflitto di interessi“.

“Adiconsum si aspetta dal TAR del Lazio la conferma della validità del Regolamento varato dall’ISVAP – conclude il comunicato – che rappresenta per i consumatori lo strumento utile per poter scegliere la polizza più adeguata e conveniente presso qualsiasi assicuratore, con risparmi che possono arrivare a migliaia di euro rispetto ad un prodotto monopolisticamente attribuito dalla stessa banca che eroga il mutuo o il prestito. Per ogni violazione che dovesse verificarsi, Adiconsum è pronta a supportare i consumatori per far valere il libero diritto di scelta”.

Polizze assicurative sui mutui, Adiconsum al Tar del Lazio: “Confermare il regolamento Isvap sul collocamento” ultima modifica: 2010-10-01T07:30:25+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: