Prelios, l’assemblea ha approvato il bilancio 2010 e nominato Paolo Bottelli nuovo amministratore delegato

Arriva anche il bilancio 2010 di Prelios, la società di gestione e servizi immobiliari di Pirelli, chiuso con una perdita netta di 95,3 milioni di euro a livello consolidato (-104,3 milioni nell’esercizio precedente), e di circa 133,5 nel bilancio d’esercizio (-95,2 milioni nel 2009).

Nel comunicato del Gruppo si legge che “l’assemblea ha deliberato di coprire integralmente la perdita di esercizio con l’utilizzo delle riserve”.

Nell’esercizio 2010 Prelios ha registrato il ritorno all’utile operativo (+41,1 milioni di euro) dopo due esercizi in perdita (-6,6 nel 2009; -36,7 nel 2008), e sempre nella nota della società viene specificato che “sul risultato netto hanno viceversa inciso per la quasi totalità svalutazioni immobiliari e oneri di ristrutturazione non ricorrenti per complessivi 98,5 milioni di euro (55,3 milioni a dicembre 2009)”.

L’assemblea ha nominato il consiglio di amministrazione, determinando in 15 il numero dei suoi componenti e votando l’unica lista presentata dagli aderenti all’accordo parasociale su azioni Prelios spa (Camfin, Mediobanca, Edizione, Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo e Massimo Moratti).

Marco Tronchetti Provera è stato confermato presidente, Enrico Parazzini amministratore delegato finanza con responsabilità in materia di amministrazione, finanza e controllo di gestione. Giulio Malfatto assume il ruolo di vice presidente con responsabilità in materia di sviluppo del business, in continuità con l’operato sin qui svolto di guida del turnaround aziendale.

Paolo Bottelli, già direttore generale e board member della società dal 2008, è stato nominato nuovo amministratore delegato di Prelios. In Prelios dal 1994, Paolo Bottelli ha assunto responsabilità crescenti in azienda, sia nell’area dell’asset management sia in quella dei servizi, partecipando al perfezionamento delle più significative operazioni di sviluppo della società. Negli ultimi anni, in particolare, in qualità di direttore generale per l’estero, ha rilanciato la piattaforma di gestione in Germania e ha curato la ristrutturazione dei portafogli Highstreet e Baubecon.

Il Gruppo sottolinea che “il consiglio di amministrazione ha confermato con una parziale redistribuzione delle deleghe, la squadra di vertice che ha contribuito con successo al consolidamento e al rilancio di Prelios negli ultimi anni. I cambiamenti nei ruoli sono coerenti con il percorso realizzato finora dall’azienda e sono volti a supportare al meglio il conseguimento degli obiettivi strategici e l’implementazione delle linee guida 2011-2013 recentemente presentate al mercato”. 

È stata inoltre stabilita la durata del mandato in tre esercizi e fissato il compenso complessivo annuo dell’intero consiglio in 650 mila euro.

Per quanto riguarda la parte Finance, è in atto un piano di ristrutturazione. Nello specifico è stata avviata una procedura di mobilità per i dipendenti degli uffici periferici di Roma, Torino e Napoli, riportando tutte le attività nella sede di Milano. Attualmente è in corso una trattativa con i sindacati, ma l’operazione dovrebbe coinvolgere un massimo di 12/13 persone.

Leggi il comunicato completo

Prelios, l’assemblea ha approvato il bilancio 2010 e nominato Paolo Bottelli nuovo amministratore delegato ultima modifica: 2011-04-26T14:23:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: