Premia Finanziaria cresce. Nel 2014 ha registrato un tasso di sviluppo oltre +50% rispetto al 2013

Premia finanziaria logoPremia Finanziaria, società iscritta all’Albo degli Intermediari Finanziari ex art. 106 del Testo Unico Bancario (numero di iscrizione 40167), sottoposta alla supervisione e al controllo della Banca d’Italia, ha chiuso il 2014 con un tasso di sviluppo di oltre il 50% rispetto all’anno prima.

I brillanti risultati del 2014 sono dovuti all’ampliamento della rete e a una maggiore efficienza distributiva. L’area di business in cui Premia Finanziaria è cresciuta di più è il segmento dei prestiti ai dipendenti pubblici, grazie anche alla forte presenza in Sicilia della rete.

Premia Finanziaria si sta preparando alla seconda Convention annuale, in cui riunirà tutta la rete per presentare i nuovi progetti, come i piani di espansione e di aggregazione per il business italiano.

L’attività di Premia Finanziaria in Romania continua con buoni esiti, infatti è quotata in Borsa da circa un anno. La società rumena di Premia Finanziaria inizierà a erogare piccoli prestiti personali nei prossimi mesi.

Premia Finanziaria cresce. Nel 2014 ha registrato un tasso di sviluppo oltre +50% rispetto al 2013 ultima modifica: 2015-02-25T09:30:37+00:00 da Redazione 2

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: