Prestitalia cerca agenti in attività finanziaria

Prestitalia | SimplyBiz CareersPrestitalia cerca agenti in attività finanziaria per consolidare la propria presenza ormai ventennale nel mercato della cessione del quinto.

“Siamo alla ricerca di agenti in attività finanziaria brillanti e particolarmente orientati al risultato, che consentano alla nostra società di garantire una presenza sul territorio sempre più capillare e vicina al cliente – sottolinea Luca Carrara, responsabile area commerciale Prestitalia -. In particolare, in seguito all’incorporazione in Ubi Banca delle 3 bridge banks e alla conseguente crescita del numero di clienti e di filiali, ricerchiamo agenti persone fisiche per sviluppare il canale ‘agenti di filiale’. L’obiettivo è quello di ottimizzare l’attività di promozione della cessione del quinto dello stipendio e della delegazione di pagamento da parte delle filiali Ubi Banca mediante segnalazione a un agente incaricato del collocamento del prodotto”.

Prestitalia è una realtà nata nel 1998 e da oltre 5 anni detenuta al 100 per cento dal Gruppo Ubi Banca, che si è ritagliata un ruolo da protagonista nel mercato della cessione del quinto grazie all’elevata specializzazione sui prodotti, al notevole grado di informatizzazione  e al forte radicamento sul territorio.

“Personalmente ritengo che negli anni Prestitalia si sia confermata come un’ottima fucina di agenti specialisti nella cessione del quinto – spiega Carrara -. Attualmente siamo tra i primi operatori del nostro mercato di riferimento e abbiamo chiuso il 2017 con una crescita del 50 per cento rispetto ai volumi erogati nell’anno precedente. Il nostro piano prevede per il corrente anno un’ulteriore importante crescita delle erogazioni. Per fare questo, oltre al consolidamento della rete di ‘agenti tradizionali’ (persone giuridiche) che vogliamo rafforzare in alcune zone dove siamo oggi meno presenti, nel 2018 prevediamo un forte sviluppo della rete di ‘agenti di filiale’ (persone fisiche)”.

Prestitalia cerca agenti in attività finanziaria ultima modifica: 2018-02-20T17:43:02+00:00 da Pubbliredazionale

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: