Prestiti fino a 25.000 euro con garanzia dello Stato, Abi: “Forte correlazione tra distribuzione delle domande e delle partite Iva”

Usura prestiti usuraiEsiste una “forte correlazione” tra la distribuzione territoriale delle domande di prestiti fino a 25.000 euro garantiti al 100% e la loro potenziale domanda. A sostenerlo è uno studio dell’Abi, che sottolinea come la domanda potenziale può essere approssimata dalla distribuzione regionale del numero di partite Iva, statistica pubblicata dall’Agenzia delle Entrate.

“Se si confronta la distribuzione regionale delle partite Iva con la distribuzione regionale delle domande di prestiti garantiti risulta una quasi perfetta correlazione”, spiega lo studio dell’Associazione bancaria italiana.

Inoltre, i dati territoriali evidenziano la differenza tra le domande sulla base dei minori/maggior effetti del Covid-19: cosicché in alcuni territori risultano meno domande rispetto al potenziale (Bolzano, Trento, Sicilia, Campania); mentre le regioni della fascia adriatica e la Lombardia domandano maggiormente.

Distribuzione regionale dei finanziamenti fino a 25.000 euro e del numero di partite IVA

(dati al 25 maggio 2020)

     
 

 

 

 

 

Distribuzione % dei finanziamenti fino  25.000 euro

Distribuzione % delle partite Iva

Differenza finanziamenti vs partite Iva

 

 

 

 

Lombardia

20,74

17,01

3,73

Lazio

9,38

9,85

-0,46

Veneto

8,17

8,77

-0,60

Campania

6,07

8,17

-2,10

Emilia Romagna

10,45

8,02

2,43

Piemonte

7,40

7,21

0,19

Toscana

8,04

7,12

0,92

Sicilia

4,14

6,78

-2,65

Puglia

5,71

6,48

-0,77

Marche

4,57

2,95

1,62

Calabria

2,70

2,74

-0,05

Liguria

2,29

2,64

-0,35

Sardegna

1,91

2,53

-0,62

Abruzzo

2,74

2,39

0,35

Friuli Venezia Giulia

1,78

1,85

-0,07

Umbria

1,71

1,60

0,11

Trentino Alto Adige (PA Bolzano)

0,12

1,12

-0,99

Trentino Alto Adige (PA Trento)

0,40

0,99

-0,58

Basilicata

0,96

0,96

0,01

Molise

0,50

0,57

-0,07

Valle d’Aosta

0,17

0,25

-0,08

 

   

 

TOTALE

100,0

100,0

 

 

 

 

 

       

Fonte: elaborazione Abi su dati Fondo di garanzia PMI e Agenzia delle Entrate