Prestiti, Facile.it: quasi il 10% dei richiedenti ha avuto un disguido finanziario in passato

Facile.it LogoIl 9,72% di coloro che richiedono un prestito dichiara di aver avuto in passato un problema con le società del credito. È quanto emerge da un’analisi effettuata da Facile.it e Prestiti.it su un campione di 60.000 richieste presentate tra novembre 2017 e gennaio 2018.

Secondo l’analisi la percentuale di richiedenti con alle spalle disguidi finanziari è pari al 9,67%, mentre se si analizzano le cessioni del quinto, la percentuale aumenta sensibilmente e raggiunge il 19,39%.

“Una sproporzione così ampia – ha sottolineato Andrea Bordigone, responsabile Bu prestiti di Facile.it –. È dettata dal fatto che la cessione del quinto, grazie alle sue caratteristiche sia una delle poche forme di prestito personale che gli istituti di credito concedono anche a chi ha avuto in passato un disguido finanziario”.

La richiesta media presentata da chi aveva alle spalle disguidi finanziari è stata pari a circa 13.800 euro, da restituire in 60 rate (5 anni).

Le differenze socio-demografiche

Per comprendere meglio il fenomeno, Facile.it e Prestiti.it hanno analizzato i dati anche in base alla professione di chi ha presentato domanda; la categoria con la percentuale più alta di richiedenti che dichiarano di aver avuto in passato disguidi finanziari è quella dei disoccupati (13,81%), seguono le casalinghe (12,65%) e i lavoratori autonomi (12,52%).

Se si guarda invece allo stipendio di questi soggetti emerge che il 52,34% percepisce un reddito inferiore ai 1.500 euro mensili, il 33,71% tra i 1.500 e i 2.000 euro e solo l’11,91% ha uno stipendio superiore ai 2.000 euro al mese.

La geografia del fenomeno

Analizzando i dati raccolti su base territoriale si evidenziano importanti differenze tra le aree del Paese. La regione dove si è registrata la maggiore percentuale di richiedenti prestito con alle spalle disguidi finanziari è il Molise (12,63%), a seguire la Sardegna, con un valore del 10,79% e l’Emilia Romagna, con il 10,69%.

“Aver avuto in passato un disguido finanziario non necessariamente preclude l’accesso al credito da parte del debitore – ha spiegato Andrea Bordigone -. In questo senso, la figura del consulente diventa spesso determinate; riuscire a definire una richiesta di prestito sostenibile e adeguata, nonché scegliere la società di credito più indicata può fare la differenza tra un esito finale positivo o negativo”.

A seguire la classifica delle categorie professionali con la più alta percentuale di richiedenti che hanno dichiarato di aver avuto in passato un disguido finanziario:

Professione % di richiedenti che hanno dichiarato di aver avuto in passato un disguido finanziario
Disoccupato 13,81%
Casalinga 12,65%
Lavoratore autonomo 12,52%
Dipendente privato a tempo determinato 11,07%
Pensionato INPS 10,24%
Dipendente privato a tempo indeterminato 9,72%
Pensionato INPDAP 9,53%
Libero professionista 8,30%
Dipendente privato a tutele crescenti 7,10%
Dipendente statale 7,04%

 

Prestiti, Facile.it: quasi il 10% dei richiedenti ha avuto un disguido finanziario in passato ultima modifica: 2018-01-16T13:28:59+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: