Prestiti imprese: flessione del 3,9% per quelle pugliesi

Secondo il presidente di Confartigianato Puglia, Francesco Sgherza, “l’analisi di questi dati dimostra che persistono grosse difficoltà nell’accesso al credito, soprattutto da parte delle piccole e medie imprese. Tant’é che, in Puglia, la fetta più cospicua dei finanziamenti (18 miliardi 259 milioni) è stata destinata alle imprese con più di venti addetti; mentre la restante parte dei prestiti (sei miliardi 936 milioni) a quelle di minori dimensioni. La stretta creditizia si avverte soprattutto sui finanziamenti a brevissimo periodo, quelli necessari a sostenere la cassa e la liquidità ordinaria”.

Se si osservano i singoli comparti è evidente che il più penalizzato è quello dei servizi: meno 503,3 milioni, con una flessione del 4,1%. Per le costruzioni la contrazione è stata pari a 215 milioni e per il manifatturiero a 216,5 (rispettivamente 4 e 3%).

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Prestiti imprese: flessione del 3,9% per quelle pugliesi ultima modifica: 2013-02-15T14:14:11+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: