Prestiti, Lazio: le imprese incontrano le banche per uscire dalla crisi

A organizzare l’incontro sono i gruppi Giovani imprenditori edili di Ance Lazio e Acer, mentre a tenere il corso sarà Francesco Fanti, responsabile dell’Area Territoriale Centro e Sardegna di Banca Monte dei Paschi di Siena.

Al centro del confronto con le imprese le informazioni che è necessario conoscere per sfruttare un’opportunità immobiliare o avviare un’operazione di project financing, nonché i documenti fondamentali da presentare agli istituti di credito per richiedere un finanziamento. In particolare, si parlerà dell’importanza di redigere un piano finanziario e verranno fornite preziose indicazioni per elaborare questo documento che rappresenta ormai una conditio sine qua non per ottenere un prestito. Uno spazio rilevante avranno anche le ricadute degli accordi di Basilea 3 sull’analisi del rating per i clienti.

Nell’attuale scenario economico ottenere il credito necessario per svolgere la propria attività è quanto mai difficile. Per ripartire è necessario ricominciare a parlare – spiega Lorenzo Sette, presidente del gruppo Giovani imprenditori edili di Ance Lazio -. Solo il dialogo consentirà alle banche di andare al di là dell’analisi dei numeri delle operazioni per incorporare altri parametri nella valutazione dell’affidabilità degli imprenditori. Imprenditori che potranno centrare l’obiettivo solo arrivando informati e consapevoli all’incontro con le banche.”

“In un’epoca caratterizzata da grande complessità come quella in cui viviamo, il mercato delle costruzioni va sempre più verso interventi e progetti articolati – dichiara Alessandro Cardellini, presidente del gruppo Giovani imprenditori edili dell’Acer. Diventa essenziale la capacità del tessuto imprenditoriale di confrontarsi non solo con il modo stesso di costruire, ma anche con gli aspetti gestionali e dell’organizzazione delle imprese dal punto di vista tecnico-finanziario. Aspetti importanti che necessitano di aggiornamento e formazione. Ritengo fondamentale – conclude il Presidente GI dell’Acer –  incontri come questo che possono fornire ai nostri giovani associati gli strumenti adeguati per continuare a fare impresa nel nostro territorio.”

“Questa particolare situazione economica richiede agli Istituti di credito la capacità di precorrere i tempi ha commentato Francesco Fanti, responsabile dell’Area Territoriale Centro e Sardegna di Banca Monte dei Paschi di Siena. “Parlare oggi di Basilea 3 – prosegue Fanti significa essere in grado di muoversi in anticipo per adeguarsi ai nuovi criteri. Il nostro obiettivo è quello di poter continuare ad intessere rapporti di reciproca soddisfazione tra Banca Monte dei Paschi di Siena, che ha fatto la storia di questo Paese, e le imprese romane.”

Prestiti, Lazio: le imprese incontrano le banche per uscire dalla crisi ultima modifica: 2012-03-09T13:25:06+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: