Prestito Diamogli Credito di Banca Marche

Grazie ad un’apposita Convenzione stipulata da Banca Marche con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, gli studenti universitari e post-universitari più meritevoli, di età compresa tra 18 e 35 anni, possono ottenere, a condizioni particolarmente vantaggiose, un prestito personale finalizzato a sostenere la loro formazione.

Di seguito sono riportate le principali caratteristiche generali del prodotto:

BANCA MARCHE

CARATTERISTICHE GENERALI PRINCIPALI

PRESTITO DIAMOGLI CREDITO

TARGET DI CLIENTELA

Il Prestito Personale “Diamogli Credito” è riservato agli studenti universitari e post-universitari in possesso dei seguenti requisiti:

–          età compresa tra 18 e 35 anni

–          residenza anagrafica in Italia

–          regolare iscrizione a Università o a Istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica statali e non statali autorizzate a rilasciare titolo avente valore legale

–          requisiti di merito stabiliti dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive

IMPORTO EROGABILE

Varia a seconda della finalità del prestito

Max 6.000€

DURATE DISPONIBILI

Max 36 mesi

TAN STANDARD

4,95€ fisso

TAEG

5,07% fisso

SPESE INIZIALI/MENSILI

Imposta bollo

EVENTUALI GARANZIE

Nessusa, se non esplicitamente richiesta dalla banca

INTERESSI DI MORA

tasso legale tempo per tempo vigente

PENALE DI ESTINZIONE ANTICIPATA

Nessuna

DOCUMENTI RICHIESTI

Per poter richiedere il Prestito Personale “Diamogli Credito” lo studente deve presentare in Filiale la consueta documentazione necessaria per la richiesta di un prestito personale, con aggiunta di:

–          modulo PIN rilasciato dalla segreteria dell’Ente Formatore dello studente che attesta il diritto dello studente a richiedere il Prestito Personale “Diamogli Credito”

–          preventivo formulato dal Rivenditore

MODALITA’ RIMBORSO

Unica soluzione o rate mensili

Fogli Informativi

Prestito Diamogli Credito di Banca Marche ultima modifica: 2010-02-20T14:56:35+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: