Prestito Giovani del Gruppo bancario Intesa SanPaolo

È sufficiente che sia attualmente occupato, abbia lavorato 18 mesi negli ultimi 2 anni e risieda in Italia da almeno due anni. Ideale per finanziare le loro esigenze di spesa fino a 30.000€ rimborsabili con rate mensili fisse fino a 72 mesi, al tasso agevolato (TAN) del 9,85% fisso e facile da ottenere, basta presentare un documento attestante il reddito. Inoltre si può pagare fino a 6 mesi dopo l’erogazione, oppure, dopo avere rimborsato regolarmente almeno le prime 12 mensilità, si può richiedere di posticipare una rata all’anno.

Scheda sintetica del prodotto

Di seguito è riportata una tabella riassuntiva delle caratteristiche generali principali del prodotto:

INTESA SANPAOLO

CARATTERISTICHE GENERALI PRINCIPALI

PRESTITO GIOVANI

TARGET DI CLIENTELA

Se hai tra i 18 e i 35 anni, puoi richiedere Prestito Giovani senza alcun giustificativo di spesa e anche se non hai un lavoro fisso. E’ sufficiente che tu sia attualmente occupato, abbia lavorato 18 mesi negli ultimi 2 anni e risieda in Italia da almeno due anni.

IMPORTO EROGABILE

Min. 2.000€ Max. 30.000€

DURATE DISPONIBILI

Da 24 a 72 mesi

TAN STANDARD

9,85% fisso

TAEG

Massimo 10,73%

SPESE INIZIALI/MENSILI

2€ per le comunicazioni ai sensi di legge

EVENTUALI GARANZIE

Nessuna, solo se ritenute necessarie dalla banca

INTERESSI DI MORA

Tasso legale pro tempore vigente, attualmente pari al 3%

PENALE DI ESTINZIONE ANTICIPATA

1% del debito residuo

DOCUMENTI RICHIESTI

Documento d’identità

Codice fiscale

Documento attestante il reddito

E’ sufficiente che tu sia attualmente occupato, abbia lavorato 18 mesi negli ultimi 2 anni e risieda in Italia da almeno due anni.

MODALITÀ RIMBORSO

Rate mensili fisse

Puoi iniziare a pagare fino a 6 mesi dopo l’erogazione, oppure, dopo avere rimborsato regolarmente almeno le prime 12 mensilità, puoi richiedere di posticipare una rata all’anno.

Leggi i fogli informativi

 

Prestito Giovani del Gruppo bancario Intesa SanPaolo ultima modifica: 2010-01-14T23:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: