Primo semestre 2010 in ripresa per i mutui secondo i dati Banca d’Italia

I dati pubblicati martedì 16 novembre da Banca d’Italia nel suo Bollettino Statistico segnalano una conferma della ripresa delle erogazioni di mutuo, già rilevata nel primo trimestre dell’anno.

In particolare, il valore dei mutui erogati per l’acquisto di abitazioni alle famiglie è stato di quasi 30 miliardi di euro, con un incremento del +21,8% rispetto al primo semestre del 2009.

Il dato conferma l’aumento che si era registrato nel primo trimestre dell’anno, che aveva fatto segnare un +20,2% rispetto al pari periodo dell’anno scorso.
A livello di secondo trimestre occorre tornare indietro al 2007 per trovare un valore di erogato più alto, anche se di poco.

Su base semestrale, invece, il 2010 si è fermato al di sotto dei valori registrati nel 2007 (quasi 31 miliardi) e dei massimi del 2006 (31,7 miliardi).
C’è peraltro da tenere presente che nel valore di erogato rientrano anche i mutui contratti in anni passati per l’acquisto dell’abitazione e che sono stati successivamente oggetto di surroga, cioè di trasferimento a costo zero ad altra banca (in genere per ottenere migliori condizioni).

Considerato che la surroga del mutuo, introdotta dalla Legge Bersani nel febbraio 2007, è diventata pienamente operativa nel corso del 2008 e che il boom delle operazioni di surroga si è avuto nel 2009 e nel 2010 (grazie al forte calo dei tassi d’interesse), è evidente che l’incremento reale di mutui erogati per effettivi acquisti di immobili è da intendersi alquanto inferiore al dato complessivo registrato, che comprende quindi anche mutui in realtà “preesistenti”.
I dati dell’osservatorio MutuiOnline indicano una quota di mutui erogati per surroga nel 2009 e nel 2010 stabilmente oltre il 30% del totale.

Erogazione mutui Fonte: Banca d’Italia – Boll. Stat. D.6.5.2 Acquisto abitazioni famiglie consumatrici Variazione % su periodo precedente Variazione % su stesso periodo anno precedente
Periodo Erogato (milioni Euro)

30/06/2010 16.181,55 21,3 23,2
31/03/2010 13.338,28 -13,4 20,2
31/12/2009 15.401,42 34,9 1,9
30/09/2009 11.414,47 -13,1 -9,4
30/06/2009 13.135,88 18,4 -12,6
31/03/2009 11.095,10 -26,6 -22,0
31/12/2008 15.119,06 19,9 -15,1
30/09/2008 12.605,62 -16,1 -10,1
30/06/2008 15.029,85 5,7 -10,1
31/03/2008 14.225,86 -20,1 0,1
31/12/2007 17.809,27 27,0 3,4
30/09/2007 14.023,52 -16,1 0,8
30/06/2007 16.711,68 17,6 -3,4
31/03/2007 14.213,51 -17,5 -1,5
31/12/2006 17.231,29 23,9 0,8
30/09/2006 13.910,49 -19,6 8,4
30/06/2006 17.298,62 19,9 17,0
31/03/2006 14.432,45 -15,6 25,0
31/12/2005 17.100,85 33,2 22,4
30/09/2005 12.835,86 -13,2 15,5
30/06/2005 14.781,51 28,0 10,7
31/03/2005 11.548,03 -17,4 11,3
31/12/2004 13.974,34 25,8 8,4
30/09/2004 11.110,46 -16,8 12,0
30/06/2004 13.355,91 28,7 21,2
31/03/2004 10.375,95 -19,5 14,9
31/12/2003 12.897,26 30,0 29,5
30/09/2003 9.923,76 -10,0 27,5
30/06/2003 11.022,87 22,1 9,2
31/03/2003 9.031,38 -9,3 20,4
31/12/2002 9.962,18 28,0 2,9
30/09/2002 7.780,95 -22,9 25,7
30/06/2002 10.091,98 34,5 27,5
31/03/2002 7.503,27 -22,5 19,7
31/12/2001 9.683,61 56,4 24,2
30/09/2001 6.190,31 -21,8 -4,5
30/06/2001 7.913,60 26,2 -0,6
31/03/2001 6.269,85 -19,6 -9,2
31/12/2000 7.799,06 20,3 -12,6
30/09/2000 6.480,89 -18,6 -0,2
30/06/2000 7.962,79 15,3 10,9
31/03/2000 6.905,83 -22,6 30,6

Storico dati Banca d’Italia su erogazione mutui di acquisto abitazione alle famiglie – Periodo 1999 – 2010 (primo semestre)  Elaborazione: www.mutuionline.it

 

Consistenze mutui          Fonte: Banca d’Italia – Boll. Stat. D.6.5.1 Acquisto abitazioni   famiglie consumatrici Variazione % su periodo precedente Variazione % su stesso periodo anno precedente
Periodo Consistenze                (milioni Euro)
30/06/2010 298.357,77 18,3 24,3
31/03/2010 252.188,00 2,2 8,0
31/12/2009 246.722,28 2,3 8,2
30/09/2009 241.137,48 0,4 6,6
30/06/2009 240.102,86 2,8 9,5
31/03/2008 233.531,72 2,5 4,5
31/12/2008 227.943,51 0,7 0,7
30/09/2008 226.300,32 3,2 1,2
30/06/2008 219.298,13 -1,9 1,5
31/03/2008 223.565,53 -1,3 5,4
31/12/2007 226.398,72 1,2 8,7
30/09/2007 223.652,12 3,5 10,1
30/06/2007 216.116,43 1,9 9,5
31/03/2007 212.086,88 1,8 11,2
31/12/2006 208.295,82 2,6 13,3
30/09/2006 203.061,14 2,9 16,8
30/06/2006 197.282,18 3,5 17,4
31/03/2006 190.660,44 3,7 20,8
31/12/2005 183.807,36 5,7 18,9
30/09/2005 173.917,44 3,5 19,6
30/06/2005 167.995,16 6,5 21,7
31/03/2005 157.782,59 2,1 20,5
31/12/2004 154.556,46 6,3 22,3
30/09/2004 145.373,95 5,3 21,0
30/06/2004 138.087,27 5,5 25,9
31/03/2004 130.892,63 3,6 24,9
31/12/2003 126.390,99 5,2 26,4
30/09/2003 120.169,22 9,6 22,5
30/06/2003 109.692,92 4,7 15,9
31/03/2003 104.814,33 4,8 17,7
31/12/2002 99.968,98 1,9 18,4
30/09/2002 98.129,45 3,7 16,0
30/06/2002 94.655,96 6,3 15,5
31/03/2002 89.037,38 5,4 12,8
31/12/2001 84.447,38 -0,2 10,2
30/09/2001 84.615,44 3,3 14,6
30/06/2001 81.947,24 3,8 14,2
31/03/2001 78.914,79 3,0 16,6
31/12/2000 76.603,93 3,8 21,1
30/09/2000 73.828,89 2,9 23,7
30/06/2000 71.778,13 6,1 28,1
31/03/2000 67.674,51 7,0 34,4
Consistenze mutui          Fonte: Banca d’Italia – Boll. Stat. D.6.5.1 Acquisto abitazioni   famiglie consumatrici Variazione % su periodo precedente Variazione % su stesso periodo anno precedente
Periodo Consistenze                (milioni Euro)
30/06/2010 298.357,77 18,3 24,3
31/03/2010 252.188,00 2,2 8,0
31/12/2009 246.722,28 2,3 8,2
30/09/2009 241.137,48 0,4 6,6
30/06/2009 240.102,86 2,8 9,5
31/03/2008 233.531,72 2,5 4,5
31/12/2008 227.943,51 0,7 0,7
30/09/2008 226.300,32 3,2 1,2
30/06/2008 219.298,13 -1,9 1,5
31/03/2008 223.565,53 -1,3 5,4
31/12/2007 226.398,72 1,2 8,7
30/09/2007 223.652,12 3,5 10,1
30/06/2007 216.116,43 1,9 9,5
31/03/2007 212.086,88 1,8 11,2
31/12/2006 208.295,82 2,6 13,3
30/09/2006 203.061,14 2,9 16,8
30/06/2006 197.282,18 3,5 17,4
31/03/2006 190.660,44 3,7 20,8
31/12/2005 183.807,36 5,7 18,9
30/09/2005 173.917,44 3,5 19,6
30/06/2005 167.995,16 6,5 21,7
31/03/2005 157.782,59 2,1 20,5
31/12/2004 154.556,46 6,3 22,3
30/09/2004 145.373,95 5,3 21,0
30/06/2004 138.087,27 5,5 25,9
31/03/2004 130.892,63 3,6 24,9
31/12/2003 126.390,99 5,2 26,4
30/09/2003 120.169,22 9,6 22,5
30/06/2003 109.692,92 4,7 15,9
31/03/2003 104.814,33 4,8 17,7
31/12/2002 99.968,98 1,9 18,4
30/09/2002 98.129,45 3,7 16,0
30/06/2002 94.655,96 6,3 15,5
31/03/2002 89.037,38 5,4 12,8
31/12/2001 84.447,38 -0,2 10,2
30/09/2001 84.615,44 3,3 14,6
30/06/2001 81.947,24 3,8 14,2
31/03/2001 78.914,79 3,0 16,6
31/12/2000 76.603,93 3,8 21,1
30/09/2000 73.828,89 2,9 23,7
30/06/2000 71.778,13 6,1 28,1
31/03/2000 67.674,51 7,0 34,4
Primo semestre 2010 in ripresa per i mutui secondo i dati Banca d’Italia ultima modifica: 2010-11-29T21:42:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: