Procedura di amministrazione straordinaria della Banca di Credito Cooperativo di Cagliari

Il Ministro dell’economia e delle finanze, con decreto del 17 giugno 2010, ha disposto lo scioglimento degli organi con funzioni di amministrazione e di controllo della Banca di Credito Cooperativo di Cagliari Società cooperativa, con sede in Cagliari, e ha sottoposto la stessa a procedura di amministrazione straordinaria ai sensi dell’art. 70 del d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385 (Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia).

La Banca d’Italia, con provvedimento del 24 giugno 2010, ha nominato i Raffaello Carinci e Paolo D’Alessio commissari straordinari e Fabio Canciani, Vincenzo De Sensi e Andrea Galante componenti del Comitato di sorveglianza della Banca di Credito Cooperativo di Cagliari.
Nella riunione del 28 giugno 2010, tenuta dal comitato di sorveglianza, Canciani è stato nominato presidente del comitato stesso.

Procedura di amministrazione straordinaria della Banca di Credito Cooperativo di Cagliari ultima modifica: 2010-08-13T17:34:02+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: