Home Formazione professionale OAM OAM | Aggiornamento agenti nei servizi di pagamento
In offerta!

OAM | Aggiornamento agenti nei servizi di pagamento

60,00 30,00

Descrizione

Obiettivo del corso è contribuire all’adeguamento, all’approfondimento ed all’accrescimento delle conoscenze e delle competenze professionali dei soggetti partecipanti, consentendo loro di permanere nella Sezione speciale dell’elenco degli Agenti in attività finanziaria prevista dall’articolo 128-quater, comma 6, del D.Lgs. n. 385/1993.
Obblighi normativi
La Circolare n. 20/14 dell’OAM contiene disposizioni inerenti gli obblighi di aggiornamento professionale per Agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento; tale obbligo decorre dall’anno successivo a quello di iscrizione.
Destinatari
  1. Le persone fisiche che presentano istanza di iscrizione nella Sezione speciale;
  2. I soggetti che svolgono funzioni di amministrazione o direzione di società che presentano istanza di iscrizione nella Sezione speciale;
  3. Dipendenti e collaboratori di società iscritte nella medesima Sezione speciale.
Percorso formativo

I corsi di formazione hanno una durata di almeno otto ore e sono svolti in aula o con modalità equivalenti. Si considerano equivalenti le modalità di erogazione dei corsi in videoconferenza o con modalità di e-learning con rilascio di strumenti audiovisivi ai discenti e l’indicazione dei giorni e degli orari in cui avviene la contemporanea fruizione delle lezioni da parte degli iscritti al corso. La fruizione del corso deve essere tracciata ed i discenti devono avere la possibilità, nel periodo indicato per lo svolgimento del corso, di contattare telefonicamente il docente che appare in video per richiedere chiarimenti e delucidazioni.

I contenuti formativi erogati a distanza mediante e-learning devono essere realizzati secondo criteri di elevata qualità formativa e prevedere una progettazione per obiettivi didattici, moduli didattici di contenuto e momenti intermedi di autovalutazione dell’apprendimento.
Ciascun corso di formazione verte sulle materie di cui alla tabella allegata sub A e si conclude con un test di verifica delle conoscenze acquisite, all’esito positivo del quale è rilasciato un attestato comprovante il conseguimento della formazione.I corsi di aggiornamento professionale sono svolti in aula o con modalità equivalenti. Si considerano equivalenti le modalità di erogazione dei corsi in videoconferenza o con modalità di e-learning con rilascio di strumenti audiovisivi ai discenti e l’indicazione dei giorni e degli orari in cui avviene la contemporanea fruizione delle lezioni da parte degli iscritti al corso. La fruizione del corso deve essere tracciata ed i discenti devono avere la possibilità, nel periodo indicato per lo svolgimento del corso, di contattare telefonicamente il docente che appare in video per richiedere chiarimenti e delucidazioni.
Ciascun corso di formazione verte sulle materie di cui alla tabella allegata sub B e si conclude con il rilascio un attestato comprovante il conseguimento dell’aggiornamento professionale.  [art. 2 Circolare n. 20/14 ]

Modalità di fruizione del servizio

Il Corso e-learning si svolge tramite l’utilizzo di un qualsiasi pc dotato di connessione internet veloce (adsl – umts), che renda possibile accedere al servizio sia da casa che dall’ufficio o da dove si preferisca. Sarà possibile collegarsi a qualsiasi ora del giorno per usufruire del materiale e delle lezioni.

Materie

Le materie oggetto del percorso formativo e del test di verifica finale sono state indicate nella Tabella B della Circolare n. 12/13:

  1. aggiornamento in tema di intermediazione finanziaria;
  2. aggiornamento sulla disciplina dei servizi di pagamento;
  3. aggiornamento sulla disciplina della trasparenza e della tutela del consumatore applicabile ai servizi di pagamento;
  4. aggiornamento sulla disciplina antiriciclaggio e del finanziamento del terrorismo applicabile ai servizi di pagamento;
  5. aggiornamento sull’anagrafe dei rapporti e indagini finanziarie di cui rispettivamente ai Provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19 gennaio 2007 e del 22 dicembre 2005.
Programma e durata
Principi generali in tema di intermediazione finanziaria
  • Aggiornamento sulla disciplina antiriciclaggio e del finanziamento del terrorismo applicabile ai servizi di pagamento (40%)
  • Aggiornamento sulla disciplina dei servizi di pagamento (30%)
  • Aggiornamento sull’anagrafe dei rapporti e indagini finanziarie di cui rispettivamente ai Provvedimenti del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19 gennaio 2007 e del 22 dicembre 2005 (15%)
  • Aggiornamento sulla disciplina della trasparenza e della tutela del consumatore applicabile ai servizi di pagamento (10%)
  • Aggiornamento in tema di intermediazione finanziaria (5%)

Il corso ha una durata complessiva di 4 ore di videolezioni.

Articoli Popolari