Qbe, utili in aumento del 35% nel I semestre

37

Qbe Insurance Group LogoQbe Insurance Group ha pubblicato i risultati di bilancio al 30 giugno, che registrano un andamento positivo dei principali indicatori economico-finanziari.

Nel semestre il gruppo ha registrato un utile al netto delle imposte di 520 milioni di dollari, in crescita del 35% rispetto ai 385 milioni del primo semestre 2018. Il Roe si è attestato al 13,4% (rispetto al 9,6% del primo semestre 2018). 

Il Combined Operating Ratio, il rapporto tra i sinistri e la raccolta premi, è migliorato rispetto al primo semestre 2018, passando dal 95,8% al 95,2%. Il miglioramento della redditività è stato sostenuto da una rilevante riduzione del rapporto tra sinistri e premi diminuito dal 51,3% al 47,7%.

“I risultati del semestre riflettono un andamento positivo dei sinistri in tutte le divisioni di business e un ritorno più elevato sugli investimenti – ha dichiarato Pat Regan, ceo di Qbe Insurance Group -. L’incremento della redditività è stato in parte ridotto dal previsto aumento del costo netto dei sinistri per i grandi rischi, individuali e catastrofali, seguito alla rinegoziazione del programma riassicurativo. Abbiamo iniziato il 2019 in modo positivo e con una chiara strategia per migliorare la performance di business e garantire un maggiore valore agli azionisti. Nel primo semestre abbiamo compiuto buoni progressi mantenendo il Combined Operating Ratio all’interno del target range dell’anno e conseguendo un rendimento del capitale a due cifre”.