QuinTime, approvato il bilancio 2018 e rinnovato il cda. Confermato l’amministratore delegato, cambiano presidente e vice

113

QuinTime LogoL’assemblea dei soci di QuinTime s.r.l. ha approvato il bilancio 2018. Nell’occasione si è proceduto alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione. Confermato l’amministratore delegato Davide Scappini. New entry del presidente Sergio Polacchini e del vice Matteo Castagni, che arrivano entrambi da Banca Privata Leasing, dove svolgono l’incarico di direttore operativo e responsabile area amministrazione, pianificazione e controllo di gestione.

“Il nuovo cda consolida i legami operativi e di progetto al fine di rafforzare e dare più spinta al piano di investimento nato nel 2018 con l’ingresso nell’azionariato di Ifin Holding, che fa capo all’industriale reggiano Fernando Spallanzani, ed azionisti che fanno parte del management della banca mandante. – si legge in un comunicato – Il budget del 2019 prevede una sostanziale crescita del fatturato e una copertura capillare del territorio con l’inserimento di nuove figure professionali specializzate nel comparto cessione del quinto. QuinTime s.r.l. si posizionerà sul mercato con un impegno in termini di comunicazione, gestione, ricerca e formazione finalizzati a cogliere in pieno il nuovo scenario dell’offerta del credito del prodotto cessione del quinto”.