Quixa, polizza nel carrello della spesa e firma elettronica

Quixa LogoPer rispondere alle differenti esigenze dei consumatori, Quixa, compagnia online del gruppo Axa, ha sviluppato due nuovi servizi che consentono di pagare la propria polizza al supermercato insieme alla spesa o finalizzare le proprie pratiche tranquillamente da casa utilizzando la firma elettronica.

Sarà sufficiente recarsi presso uno dei punti vendita Coop o Ipercoop aderenti all’iniziativa presenti sul territorio nazionale, infatti, per pagare l’assicurazione auto Quixa in modo semplice e immediato. Una volta salvato il proprio preventivo online sul sito www.quixa.it, sarà sufficiente stampare il foglio con le istruzioni contenenti il codice a barre che andrà esibito alle casse e in pochi secondi sarà possibile procedere direttamente al versamento del premio assicurativo. Al termine dell’acquisto, il cliente riceverà conferma immediata via sms e via e-mail e, dopo pochi giorni,la documentazione completa, comprensiva del tagliando definitivo,verrà inviata direttamente al suo domicilio.L’elenco dei punti vendita abilitati al servizio è disponibile sul sito: www.e-coop.it.

Per semplificare ulteriormente il processo di sottoscrizione della polizza, Quixa ha implementato anche la firma elettronica avanzata, uno strumento che consente di finalizzare online tutte le operazioni, compresa la firma del contratto.

Addio dunque a sprechi di carta e perdite di tempo: attraverso questo semplice sistema, non è più necessario effettuare stampe o inviare documenti per posta e tutte le operazioni avvengono nel modo più rapido possibile.Non occorre più attendere l’arrivo del contratto a casa per procedere alla firma e poi rispedire i documenti edè così possibile ridurre i tempi necessari per completare il processo di sottoscrizione da una media di 8 giorni (media delle compagnie italiane) a pochi minuti.

L’utilizzo della firma elettronica avanzata consente, infatti, di finalizzare l’acquisto della polizza immediatamente sul web, anche da mobile.Dopo aver effettuato il pagamento, il cliente riceve un sms e/o un’e-mail contente il Pin che lo identifica in maniera univoca, generato con processi di crittografia avanzati e assolutamente sicuro.Bastainserire il codice nell’apposito spazio, per ricevere immediatamente via e-mail la polizza, accompagnata dal certificato di firma elettronica.

“Quixa punta da sempre sull’implementazione di strumenti innovativi e di semplice utilizzo, in grado di garantire ai propri clienti un servizio sempre più evoluto e personalizzato, in linea con le necessità di ognuno – ha dichiarato Filippo Sirotti, ceo Direct&QuixaItaly -. La possibilità di pagare la polizza presso i negozi Coop e Ipercoop risponde all’esigenza di una parte dei consumatori che, pur essendo ormai abituati a scegliere la propria assicurazione online, preferiscono rivolgersi a punti fisici per il pagamento, anche per ragioni di comodità. Una scelta che segue il percorso intrapreso con successo negli anni scorsi, attraverso l’accordo per il pagamento delle polizze Quixa presso le ricevitorie del circuito Lottomatica Italia Servizi.Anche l’adozione della firma elettronica è pensata per “facilitare la vita” al cliente, semplificando le attività burocraticheche gli sono richieste e dandogli la possibilità di fare tutto nel minor tempo possibile. In entrambi i casi l’obiettivo è quello di offrire al consumatorei servizi più comodi e semplici per lui”.

 

Quixa, polizza nel carrello della spesa e firma elettronica ultima modifica: 2014-10-14T16:08:26+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: