Rapporto di Visa Europe, crescono lentamente i consumi nei Paesi UE nel 3Q 2011

Philip Symes, chief financial ffficer di Visa Europe ha commentato: “La spesa per i consumi nell’area dell’Unione Europea sembra aver retto sufficientemente bene nonostante il periodo congiunturale che persiste nella maggior parte dei mercati europei. Sebbene il tasso di incremento dei consumi sia il più basso registrato finora nel 2011, va evidenziato che si tratta dell’ottavo trimestre consecutivo in crescita”

Nello specifico,  21 stati sui 27 che compongono l’UE hanno subito un deterioramento della spesa se i dati sono comparati alle rilevazioni del secondo trimestre 2011. Le maggiori economie dell’Unione Europea – Francia (-0,5%), Germania (+0,9%) e Regno Unito (+1,0%) – hanno riportato un decremento delle percentuali di crescita di spesa in contrasto con alcuni paesi dell’Europa Centrale e dell’Est, che invece hanno confermato un robusto trend di crescita dei livelli di spesa.

Lituania e Lettonia riportano valori di crescita a due cifre con 15,4% e 13,2% rispettivamente. L’Estonia segue le prime due con il 9,9% di crescita dei consumi, mentre sia la Repubblica Ceca sia la Slovacchia registrano una crescita del 5,6%. Altrove la Spagna registra a sorpresa un incremento dei livelli di spesa anno su anno del 2,5%, mentre l’Italia riporta una lieve contrazione (-1,0%).

Il rapporto di Visa Europe EU Consumer Spending Barometer si basa su dati di spesa effettiva e non su opinioni o “sensazioni”. I dati rilevati sono poi contestualizzati in base alle nuove carte emesse, alle preferenze di pagamento e all’inflazione. Il Barometro è un indicatore economico affidabile e offre una precisa e dettagliata diagnosi della salute dei consumi all’interno dell’Unione Europea. Diversamente dagli altri indici o ricerche, basati su indicazioni di tendenza o rilevamento di opinioni in particolari settori, il Barometro fornisce un’accurata fotografia dei consumi effettivi nei paesi della UE e sottolinea chiaramente la preferenza tra i consumatori europei nell’uso delle carte per i pagamenti con 1 euro su 8, speso in Europa dai consumatori, effettuato su carte Visa.

Rapporto di Visa Europe, crescono lentamente i consumi nei Paesi UE nel 3Q 2011 ultima modifica: 2011-12-15T10:26:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: