Rc auto, Ivass: nel I trimestre prezzi in flessione del 7% su base annua

Ivass LogoNel primo trimestre dell’anno i prezzi rc auto hanno continuato a mostrare una dinamica flettente. Il premio medio per la garanzia rc auto è stato di 425 euro, in contrazione del 3,1 per cento rispetto al quarto trimestre del 2015 e del 7 per cento rispetto al primo trimestre del 2015. Queste le principali evidenze che emergono dall’ultima indagine Iper sull’andamento dei prezzi per la garanzia rc auto condotta dall’Ivass.

Secondo l’analisi la variabilità dei prezzi nel territorio rimane ampia; le variazioni dei prezzi nelle province su base annuale oscillano tra il meno 2,4 e il meno 13,2 per cento e la flessione è più accentuata nelle province del sud e della Sicilia.

La scatola nera è presente nel 15,6 per cento dei contratti stipulati nel primo trimestre del 2016 (era il 13 per cento nel primo trimestre del 2015 e il 12,2 per cento nel primo trimestre del 2014). La diffusione di questo strumento si concentra nelle province in cui il prezzo della copertura r.c.auto è più elevato. Le prime 5 province per diffusione della scatola nera sono Caserta, Napoli, Catania, Reggio di Calabria e Salerno con percentuali sul totale dei contratti rispettivamente del 46, 43, 32, 31 e 31 per cento.

Consulta i dati contenuti nell’indagine Iper

Rc auto, Ivass: nel I trimestre prezzi in flessione del 7% su base annua ultima modifica: 2016-07-22T14:45:08+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: