Regno Unito: l’ingresso di nuovi player può aiutare il comparto dei mutui buy-to-let

Secondo Moray Hulme, di Paragon, “l’aumento della concorrenza avrà effetti positivi sul settore, stimolando la competizione e portando a un aumento dei servizi offerti ai clienti e a una riduzione dei costi. Fino a questo momento il comparto dei mutui buy-to-let ha offerto alla clientela scelte limitate dei prodotti, che adesso sono destinate a moltiplicarsi”.

Anche Tony Salentino, direttore della Complete FS ha accolto positivamente la notizia. “I player emergenti, come Kent Reliance possono apportare contributi positivi al mercato. Questa società negli ultimi anni ha presentato una serie di offerte molto competitive”.

Rob Barnard della Aldermore ha auspicato che i nuovi palyer possano aiutare a risolvere i problemi crediti anche delle piccole e medie imprese e delle società di costruzioni, che attraversano un fase particolarmente complicata.

@RIRPODUZIONE RISERVATA

Regno Unito: l’ingresso di nuovi player può aiutare il comparto dei mutui buy-to-let ultima modifica: 2013-05-03T13:28:50+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: