RE/MAX Italia premia i migliori risultati conseguiti dal suo network

{jcomments on}Tra i 1.500 consulenti immobiliari che fanno capo a RE/MAX sul territorio nazionale sono stati premiati – in differenti fasce a seconda del fatturato raggiunto – 141 Top Producer.

Sul podio dei primi 3 Top Producer – coloro che hanno intermediato dai 5.000.000 ai 10.000.000 di euro nel 2009 – sono saliti al primo posto Luca Rondina dell’Agenzia RE/MAX Professionisti Immobiliari associati di Busto Arsizio, al secondo posto Alessandro Sasso di RE/MAX Star di Saronno, al terzo Sergio Guerraz di RE/MAX Exedra di Roma.

Tra i riconoscimenti più ambiti – il broker dell’anno e broker manager dell’anno – che sono andati rispettivamente ad Alessandro Onali dell’Agenzia RE/MAX Soimm di Cagliari e a Stefano Sarti dell’Agenzia RE/MAX Open di Portogruaro.

Il riconoscimento di broker dell’anno premia chi ha dimostrato capacità di leadership ed ha adottato strategie vincenti per l’ampliamento della rete di consulenti immobiliari che fanno capo alla propria agenzia.

Il broker manager dell’anno, invece, viene riconosciuto a chi ha dimostrato efficaci doti di gestione manageriale, di leadership e di guida nel proprio lavoro, collaborando con gli altri manager ed il broker d’agenzia.

Tra gli altri premi anche gli Hall of Fame, il premio alla carriera, prestigioso riconoscimento conferito da RE/MAX International agli affiliati che hanno superato i 25 milioni di dollari di valore intermediato dal loro ingresso in RE/MAX.

Il premio è stato assegnato a due broker: a Sergio Guerraz (già premiato anche tra i primi 3 Top Producer) di RE/MAX Exedra, e a Roberto Pieri di RE/MAX Alma Project di Bollate.

RE/MAX Italia premia i migliori risultati conseguiti dal suo network ultima modifica: 2010-07-20T17:55:24+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: