RE/MAX: più case vendute ad agosto 2011 rispetto allo scorso anno. I prezzi in leggero calo

Tradizionalmente, giugno è il mese migliore per le vendite, ma quest’anno c’è stata una vera e propria inversione di tendenza: infatti, sono stati i mesi di luglio e soprattutto di agosto a registrare i dati migliori in rapporto al 2010. Tuttavia, diminuisce per il quattordicesimo mese consecutivo il numero di case in vendita, -19% rispetto al totale in vendita lo scorso anno ad agosto. Il prezzi delle case sono invece mediamente diminuiti, seppur lievemente, ma con percentuali diverse a seconda dell’area geografica.

“Siamo felici che il numero di transazioni abbia raggiunto buoni risultati al mese di agosto, senza che vi siano stati “stimoli artificiali” o situazioni particolari che ne abbiano indotto la crescita –ha dichiarato Margaret Kelly, CEO di RE/MAX –. Sebbene la crisi che coinvolge il mercato immobiliare, e la vendita delle case in particolare, continui, siamo propensi a credere che la situazione si stia stabilizzando nonostante il perdurare dell’incertezza economica e l’alto tasso di disoccupazione”.

Le transazioni di vendita completate ad agosto sono stare il 3,7% in più rispetto al mese di luglio, e – come detto – il 18% in più rispetto all’agosto dello scorso anno. Delle 53 aree metropolitane in cui si struttura l’analisi di RE/MAX, ben 47 riportano un aumento delle vendite, le più significative sono: Pittsburgh (+60.6%), Minneapolis (+48.4%),  Albuquerque (+43.0%), Milwaukee (+37.1%), Seattle (+29.4%), Phoenix (+26.4%) e Chicago (+25.7%).

Per quanto riguarda i prezzi, il dato medio è pari a 189.831 dollari: vale a dire -0,6% rispetto a luglio e -3,6% rispetto ad agosto dello scorso anno. Solo 14 aree hanno conosciuto un aumento dei prezzi delle case rispetto a luglio; aree che diventano appena 10 se il confronto viene fatto con agosto 2010: Detroit (+15.7%), Orlando (+14.2%), Milwaukee (+10.6%) e Pittsburgh (+2.2%).

RE/MAX: più case vendute ad agosto 2011 rispetto allo scorso anno. I prezzi in leggero calo ultima modifica: 2011-09-20T09:22:34+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: