RE/MAX, USA: il 2012 inizia con un aumento delle vendite e prezzi stabili

Auspichiamo che questo inizio anno così positivo metta le basi per un trend di ripresa che vede la discesa dei tassi di interesse e dei prezzi degli immobili – ha dichiarato Margaret Kelly, Ceo di RE/MAX, LLC -. Se le vendite continueranno di questo passo e le case sul mercato non aumentano in modo significativo, potremmo iniziare a vedere nuovamente salire i prezzi delle case in vendita quest’anno“.

La vendita di casa a dicembre ha sfidato i più scettici; l’anno si è concluso con un incremento inaspettato. Tornando in linea con l’andamento stagionale usuale, le vendite di gennaio inferiori rispetto a dicembre sono scese del 19,3%, ma per il settimo mese consecutivo, le vendite sono rimaste più alte rispetto a quelle registrate nello stesso mese dell’anno precedente. Su base annua l’aumento a gennaio è stato del 3,4%. Tra le 53 aree metropolitane incluse nel sondaggio di gennaio, 20 hanno assistito ad un aumento a due cifre rispetto dello scorso anno, e 36 hanno registrato un aumento delle vendite rispetto a gennaio 2011, tra cui: Albuquerque, NM 33,9%, Wilmington-Dover, DE 33,2%, Atlanta, GA 26,3%, Indianapolis, IN 19,6%, Providence, RI 19,6%, Nashville, TN 19,5%, Cleveland, OH 18,9% e Chicago, IL 15,3%.

Prezzi medi di vendita su base annua
A gennaio, il prezzo medio di vendita delle case vendute nelle 53 aree metropolitane è stato di 170.598 $. Questo prezzo riflette un calo del 3,4% da dicembre, ma è solo dello 0,8% inferiore al prezzo visto nel gennaio 2011. Gennaio rappresenta il 17° mese consecutivo che ha registrato dei cali nei prezzi delle case su base annua, anche se questo è il calo minore da ottobre 2010. Nel sondaggio del mese scorso, 15 aree metropolitane hanno registrato un aumento dei prezzi da gennaio 2011, tra cui: Miami, FL 23,8%, Orlando, FL 15,8%, Tampa, FL 15,6%, Phoenix, AZ 9,0%, Little Rock, AR + 5,5% e Detroit, MI 5,1%.

Giorni medi sul mercato
Per le case vendute nel mese di gennaio, la media dei giorni sul mercato è stata 103, che è di 5 giorni superiore alla media di 98 giorni a dicembre e 4 giorni superiore alla media nel mese di gennaio 2011. Solo due mesi nel 2011 hanno visto un giorno  in media di mercato inferiore a 90: luglio e settembre hanno riportato 88 giorni.  I giorni sul mercato sono il numero medio di giorni che intercorre dalla presa di incarico alla firma del contratto.

Inventario mensile  – Media delle 53 Aree Metropolitane
Per il mese di gennaio, la scorta media di case in vendita nelle 53 aree metropolitane intervistate è scese del 4,2% da dicembre e anche del 24,1% da gennaio 2011. Mese per mese le scorte sono ormai scese per 19 mesi consecutivi. Dato l’attuale andamento delle vendite, e la dimensione dell’inventario di case disponibili sul mercato, l’offerta risulta di 7,3 mesi, mentre a dicembre era di 7,8 mesi, un dato questo significativamente inferiore a quello registrato nel gennaio 2011 che era di 10,1 mesi.

L’analisi dell’inventario mensile indica quanti mesi sarebbero necessari per vendere tutte le case sul mercato al tasso di vendita corrente; un mercato equilibrato si stabilizza sui 6 mesi.

RE/MAX, USA: il 2012 inizia con un aumento delle vendite e prezzi stabili ultima modifica: 2012-03-05T10:33:28+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: