“Richiesta di finanziamenti da parte delle famiglie è in calo”. Le previsioni di Renato Landoni (Kiron Partner)

Come anche confermato da Banca d’Italia, i dati relativi alle erogazioni di mutui per l’acquisto di una casa sono in leggero calo, -0,52%, rispetto a quelli su base annua registrati nello stesso periodo dell’anno precedente, per un totale di 55.141,96 milioni di euro di erogato.

“Nel 2012 l’andamento del mercato del credito alle famiglie continuerà ad essere influenzato dal contesto macroeconomico nazionale e internazionale – è la previsione di Renato Landoni –. La richiesta di finanziamenti da parte delle famiglie è attualmente in calo, influenzata dalle prospettive di sacrificio previste per gli italiani dalle recenti manovre e dall’impennata dei tassi per i prodotti di credito”.

La domanda di credito sarà condizionata dall’andamento dell’economia reale e dai provvedimenti a sostegno della crescita che le istituzioni intenderanno intraprendere.

“In considerazione del fatto che il mercato delle surroghe e delle rinegoziazioni, che ha sospinto il mercato del credito negli ultimi anni, è risultato nel 2011 a livelli residuali – ha concluso Landoni –  il Gruppo Tecnocasa si attende per il 2012 un moderato calo dei volumi erogati nel comparto dei mutui ipotecari alle famiglie. Le dimensioni della contrazione saranno da valutare in funzione delle considerazioni espresse in precedenza in merito alle iniziative intraprese a supporto di domanda ed offerta di credito”.

“Richiesta di finanziamenti da parte delle famiglie è in calo”. Le previsioni di Renato Landoni (Kiron Partner) ultima modifica: 2012-01-11T16:14:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: