Ridefinizione degli accordi fra UBH e Gabetti Property Solutions in merito alle due società Tree Finance e Tree Real Estate

Siglato l’accordo fra UBH e Gabetti Property Solutions per la ridefinizione delle nuove governance di Tree Real Estate e Tree Finance, le due società nate nel 2008 dall’integrazione delle reti in franchising immobiliare, di mediazione creditizia e assicurativa di UBH e Gabetti Property Solutions. Si rafforza la partnership fra le due sub holding con accordi in esclusiva sino al 2028.
Confermati a capo dei tre franchising network immobiliari di Tree RE (Gabetti Franchising Agency, Grimaldi Immobiliare e Professionecasa) i manager di nomina UBH e già azionisti della stessa.

Umberto Botti, presidente di UBH, ha così commentato l’accordo raggiunto per la ridefinizione delle governance nelle due sub-holding Tree RE e Tree Finance: “Con le evoluzioni dei mercati si sono andati a prefigurare nuovi scenari che ci hanno indotto a rivedere le politiche di governance delle due società. L’accordo raggiunto garantisce maggiore fluidità e un controllo più definito per entrambe le società, con inevitabili ricadute positive sui marchi da esse controllati”.

La presidenza di Tree RE verrà assunta da Ugo Giordano, che contestualmente cederà la carica di amministratore delegato in Tree Finance a Umberto Botti, già presidente della stessa.

Questa ridefinizione degli accordi non andrà tuttavia ad alterare le gestioni operative delle società sottostanti alle due sub holding: in Tree Finance, la governance operativa delle controllate rimane in capo a Enrico Quadri, manager e azionista UBH, in azienda da svariati anni.

In Tree Real Estate a guidare i tre brand immobiliari restano Bruno Vettore (Gabetti Franchising Agency) Fabio Guglielmi (Professionecasa) e Roberto Perego (Grimaldi Immobiliare), manager con una lunga esperienza nel campo del franchising immobiliare che già prima dell’accordo del 2008 facevano parte di UBH anche come azionisti della stessa holding.
I nuovi impegni vanno a rafforzare la partnership fra le reti immobiliari e creditizie con un accordo di esclusiva sino al 2028, rivisitato ed ancor più vincolante per gli affiliati del Gruppo Tree.

Inoltre, Magic, la società di proprietà di UBH che fornisce servizi di editoria, allestimento agenzie e merchandising agli affiliati delle reti immobiliari e creditizie del mondo Tree avrà anch’essa l’esclusiva sino al 2028 per la fornitura di servizi e prodotti.

Al fine di rafforzare questa linea strategica ci sarà, al verificarsi della avvenuta omologa del piano di ristrutturazione del debito di UBH depositato presso il Tribunale di Milano il 31 gennaio 2011, uno scambio azionario per una quota corrispondente al 14,0% fra le partecipazioni di UBH in Tree RE (dal 49% odierno al 35%) e Gabetti Property Solutions in Tree Finance (dal 49% al 35%), con un conguaglio finale per UBH di 1,250 milioni di euro.

Questa ridefinizione delle governance non significa assolutamente una minor attenzione al mercato immobiliare da parte di UBH – afferma Umberto Botti – attraverso quella che sarà una partecipazione di minoranza qualificata. Infatti continueremo a rivolgerci al mercato anche con operazioni di trading, di promozione e sviluppo immobiliare e una costante attività di monitoraggio e analisi dei trend attraverso il nostro Ufficio Studi”.

“La decisione di concentrare maggiormente la governance di UBH sul settore dei servizi finanziari e assicurativi nasce anche dai nuovi scenari che si stanno configurando nei rapporti fra agenti immobiliari e mediatori creditizi, con l’esclusione dei primi dalle attività di mediazione creditizia (ddl 141), definendo meglio ruoli e competenze e sgombrando il campo da eventuali conflitti di interesse e poca trasparenza. Durante la mia gestione, nei tre anni in cui il mercato immobiliare e quello del franchising hanno conosciuto una crisi mai registrata precedentemente, i tre franchising network immobiliari, nel rapporto fra chiusure e aperture, non sono calati, al contrario di tutti gli altri competitors. La pre-chiusura del bilancio 2010 di Tree RE con un utile di esercizio – conclude Botti – va a premiare la gestione condotta dal sottoscritto in piena sintonia con gli amministratori delegati”.

Ridefinizione degli accordi fra UBH e Gabetti Property Solutions in merito alle due società Tree Finance e Tree Real Estate ultima modifica: 2011-02-20T21:57:56+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: