Righi, Fiaip: “Il Ddl Abusivismo potrebbe fare emergere oltre 600 milioni di euro”

Fiaip Logo“Il Ddl Abusivismo n° 2281, impantanato alla Camera dei Deputati da oltre tre anni, può fare emergere  oltre 600 milioni di euro, recuperando, secondo il Centro Studi della Fiaip, risorse importanti per le casse dello Stato”. A dichiararlo è il presidente nazionale della Fiaip Paolo Righi.

“Questo Stato non tutela più le categorie professionali, che invece sono una risorsa per il Paese – ha sottolineato Righi -. Il ministro Padoan e il governo anziché combattere l’illegalità e i veri evasori fiscali,  in merito alle locazioni brevi, preferiscono sentire le sirene degli albergatori e fare diventare sostituti d’imposta gli agenti immobiliari, con un aggravio di costi per la categoria di oltre 90 milioni di euro”.

La Fiaip ribadisce come attraverso la rapida approvazione del Ddl n° 2281  si potrebbe colpire subito chiunque eserciti in maniera abusiva la professione, per la quale è richiesto uno specifico titolo abilitativo, e mettere immediatamente uno stop a quel 40% di transazioni immobiliari  irregolari che avviene attraverso gli abusivi in Italia.

Federalberghi-Confcommercio, nella sua battaglia contro tutti coloro che non sono albergatori, ha ottenuto il solo effetto di colpevolizzare la proprietà immobiliare e di spingere il governo a varare una norma che provocherà danni immensi sia al sistema della ricettività turistica che alla categoria degli agenti immobiliari.

La Fiaip fa appello a tutti i parlamentari, di maggioranza e opposizione, affinché nel corso dei prossimi giorni si possano sopprimere dal testo della manovra bis gli obblighi previsti per gli agenti immobiliari e sia possibile contrastare l’evasione anche riprendendo l’iter per l’approvazione del Ddl n° 2281 contro l’abusivismo professionale.

“Sono anni che ad ogni manovra fiscale si accompagnano gli strali del governo contro gli evasori fiscali e puntualmente – ha aggiunto Righi – vengono varate norme che anziché colpire l’evasione aumentano i carichi burocratici per le categorie professionali. Stanare gli evasori è possibile basta volerlo. Sarebbe interessante conoscere i motivi per cui il Ddl n° 2281, approvato in Senato a larga maggioranza, è fermo da oltre tre anni alla Camera dei Deputati” .

Righi, Fiaip: “Il Ddl Abusivismo potrebbe fare emergere oltre 600 milioni di euro” ultima modifica: 2017-05-19T13:01:58+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: