Righi, Fiaip: “Il settore immobiliare è stato abbandonato dal governo. Condividiamo la protesta di Confedilizia”

Fiaip Logo“Condividiamo e appoggiamo la protesta della Confedilizia, che in chiaro segno di protesta contro l’esecutivo non ha depositato in Parlamento alcun documento, né formulato proposte sulla  Legge di Stabilità.  La manovra nel suo insieme è del tutto inadeguata in termini di investimenti e politiche di sostegno alla crescita del settore immobiliare, oltre che alla crescita del Paese”. Così Paolo Righi, presidente nazionale della Fiaip.

“Denunciamo ormai da tempo – ha aggiunto Righi –  la totale assenza di una sia pur minimo segnale di attenzione al settore immobiliare. Nel provvedimento economico più importante del Governo non vi è,  ancora oggi,  alcuna traccia che vada in direzione di un settore che rappresenta il 20 per cento del Pil.  Il fatto che il disegno di legge di stabilità non contenga alcuna misura per l’immobiliare è un segnale gravissimo per tutti gli italiani”.

Righi, Fiaip: “Il settore immobiliare è stato abbandonato dal governo. Condividiamo la protesta di Confedilizia” ultima modifica: 2014-11-05T13:22:50+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: