Rino Moscariello, amministratore unico 24 First: “Avvieremo un’intesa attività di recruiting focalizzandoci sui neofiti”

359

Moscariello, 24First“Il nostro fattore distintivo è rappresentato dall’essere una società di mediazione costituita da agenti immobiliari indipendenti, che non fanno parte di alcun gruppo o alcun franchising e che sono gli azionisti dell’azienda. Dopo il progetto 24Max, avviato con successo un anno fa con la società Re/Max, abbiamo deciso di lanciarci in questa nuova avventura, con l’obiettivo di diventare in breve un punto di riferimento del settore”. Rino Moscariello, amministratore unico di 24First, racconta i dettagli del suo nuovo progetto.

La società 24First nasce con agenti immobiliari e non per agenti immobiliari. Quale riflessione vi ha spinto ad adottare questa formula inedita?
Abbiamo voluto puntare su una formazione e un approccio al lavoro comuni a tutti i nostri agenti immobiliari, professionisti maturi, con eccellenti performance individuali e anni e anni di lavoro e successi alle spalle. Siamo certi che questo garantirà una coesione molto forte e una capacità di affrontare e risolvere i problemi sconosciuta alla concorrenza. Gli agenti immobiliari conoscono bene le dinamiche collegate al mercato del credito e potranno offrire ai clienti quel “qualcosa in più” che farà la differenza. In questo contesto è opportuno sottolineare che ovviamente la normativa del settore sarà scrupolosamente rispettata: nessuno dei nostri agenti immobiliari tratterà prodotti di credito, che verranno gestiti da professionisti appositamente formati e iscritti all’Oam, l’Organismo agenti e mediatori.

Come sarà strutturata la vostra rete?
Avvieremo un’intensa attività di recruiting che riguarderà soprattutto neofiti, con l’obiettivo di arrivare entro il 2021 a una rete che opererà su tutto il territorio nazionale e che sarà formata da circa 150 collaboratori.

Perché avete deciso di puntare sui neofiti?
Siamo convinti che per loro sia più facile abbracciare il nostro modello di business rispetto a dei professionisti di lungo corso che hanno già un portafoglio clienti e partnership avviate.

Quando inizierete a operare?
Partiremo a dicembre.

Quali sono le vostre priorità?
Sviluppo della rete e tanta formazione, basato su un modello di business diverso rispetto a quello delle realtà oggi presenti sul mercato.