Salone dei pagamenti, dall’open banking alle fintech. I filoni dell’edizione 2020

L’open banking, l’economia dei dati e i nuovi servizi digitali; l’open innovation e le tecnologie applicate ai pagamenti di ultima generazione; la direttiva PSD2 a un anno dalla piena attuazione delle regole che governano l’accesso alle informazioni sui conti correnti e la comunicazione sicura tra prestatori di servizi di pagamento; la rivoluzione dell’euro digitale e le possibili opportunità per l’Europa. Sono questi i principali temi al centro della tavola rotonda che ha aperto i lavori della seconda giornata del Salone dei Pagamenti, l’evento per la prima volta tutto digitale promosso da Abi e organizzato da Abiservizi.

Alla sessione plenaria di questa mattina hanno partecipato il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini, e la vice direttrice generale di Banca d’Italia, Alessandra Perrazzelli, insieme ad alcuni dei principali esponenti del mondo dei pagamenti.

La direttiva Psd2 è la madre dell’open banking e del nuovo paradigma che l’accesso aperto ai dati sta affermando, non solo nell’innovazione degli strumenti e dei servizi finanziari, ma anche nell’evoluzione della relazione con i clienti e con gli altri operatori – ha dichiarato Sabatini -. Il prossimo passo è estendere il concetto di accesso aperto ai dati, avviato e regolato nell’ambito dei servizi di pagamento, a tutti i settori economici del mercato unico digitale. Per sviluppare un’economia basata su dati aperti e interoperabili, in cui tutti gli attori possano scambiare in modo reciproco e paritetico i dati di cui dispongono, con l’obiettivo di offrire servizi nuovi e sempre più evoluti a vantaggio dei consumatori e delle imprese”.

Salone 2020: la prima edizione tutta digitale

Grazie a una piattaforma digitale, evoluta e multicanale, i protagonisti del settore dei pagamenti possono confrontarsi nelle 37 sessioni di dibattito e nei 22 workshop di approfondimento in cui si articola l’edizione 2020 dell’evento Abi. E visitare gli spazi virtuali, realizzati ad hoc per ricreare l’esperienza immersiva dell’area espositiva del salone, con stand virtuali da esplorare liberamente attraverso una mappa 3D navigabile.

Quest’anno il salone approfondisce nove filoni tematici: “Il futuro dei pagamenti globali“, “Il negozio del domani“, “E-commerce ed ecosystems“, “Open Banking“, “Verso una società digitale“, “Digital Life e nuove generazioni“, “La nuova frontiera Tech“, “Cyber-Security“,”Fintech“.

Il programma completo e tutte le informazioni utili sul convegno sono disponibili sul sito www.salonedeipagamenti.com