Sconti e offerte speciali. Il mercato dei mutui australiano si infiamma

I mediatori creditizi e gli istituti di credito hanno finalmente iniziato a vedere con i propri occhi gli effetti della “Guerra dei prezzi” che sta caratterizzando il mercato dei mutui australiano. Una guerra in cui non è detto che le maggiori banche saranno le uniche a uscirne vincitrici.

Secondo una nuovissima indagine pubblicata da Market Intelligence Strategy Centre (MISC) – società che si occupa di ricerca di mercato – i mediatori creditizi hanno conosciuto in questo ultimo trimestre un aumento dell’11,4% nelle attività legate al rifinanziamento dei mutui. Secondo l’istituto, inoltre, numerosi mutuatari sarebbero stati incentivati a rifinanziare il proprio mutuo dalla competizione sempre più aggressiva che coinvolge le banche: l’aumento, a vantaggio dei mediatori, si spiegherebbe così. Una crescita che, a sorpresa, ha interessato anche le banche e gli istituti più piccoli.

Il rapporto evidenzia come ai clienti di ING Direct sia stato proposto uno sconto di circa 1.000 dollari, così come ammonta a 600 dollari l’incentivo offerto dall’istituto di credito Homeloans: in totale, l’attività di rifinanziamento è in crescita del 13,76% per gli istituti più piccoli, rispetto al 10,5% che ha interessato le 4 banche nazionali.

Market Intelligence Strategy Centre ha commentato come tutta queste offerte speciali e sconti non siano un trend diffuso solo a livello regionale o tra gli intermediari non bancari, ma è comune anche alle stesse banche – grandi e piccole – che, seppur con un’incidenza diversa, hanno ottenuto benefici considerevoli.

Rispetto a dicembre 2010 le operazioni di rifinanziamento dei mutui condotte dai mediatori creditizi sono aumentate notevolmente, salendo al 28% (dal 26% di 10 mesi fa) del totale del mercato.

 

 

Sconti e offerte speciali. Il mercato dei mutui australiano si infiamma ultima modifica: 2011-10-14T08:07:49+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: