Scozia: in crescita nel 2012 richieste di mutuo e acquirenti prima casa

“Durante l’anno passato il mercato scozzese ha mostrato segnali incoraggianti, seguendo da vicino i miglioramenti che si sono verificati in tutto il Paese”, ha sottolineato Iain Malloch, presidente della sezione scozzese del Cml. “Se si osserva un indicatore fondamentale come la percentuale di finanziamenti con un loan to value del 90%, ad esempio, si può notare che questa è più che raddoppiata nel corso degli ultimi due anni. E il numero di di perone che hanno deciso di acquistare la loro prima abitazione ha raggiunto il livello più elevato dalla crisi del 2008. Si tratta di indizi che ci fanno ben sperare per il futuro”.

Malloch ha anche sottolineato che in Scozia per comprare la prima abitazione una famiglia tipo è costretta a contrarre debiti pari a circa tre quarti del proprio reddito mensile, contro una media nazionale di due terzi. Un altro dato che secondo l’esperto dimostra che il mercato scozzese si sta riprendendo più velocemente rispetto al resto del Regno Unito.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Scozia: in crescita nel 2012 richieste di mutuo e acquirenti prima casa ultima modifica: 2013-02-27T15:25:16+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: