Se compri casa in UK risparmi 100 sterline al mese rispetto all’affitto

Secondo un’isolita indagine pubblicata da Halifax, per un nuovo proprietario comprare casa in Inghilterra sarebbe più economico rispetto all’affitto: il risparmio è stimato intorno alle 100 sterline al mese. Infatti, l’ultimo rapporto – dal titolo Halifax Buying vs. Renting Review – evidenzia che negli ultimi tre anni ci sono stati sostanziali cambiamenti all’interno del mercato immobiliare inglese per quanto riguarda l’acquisto, o l’affitto, di un quadrilocale.

Il calcolo comprende tutti i costi legati al pagamento delle rate del mutuo, i soldi necessari per le spese di manutenzione, riparazione e assicurazione della casa. Dati alla mano, la rata media per un quadrilocale che un first-time buyer ha dovuto sborsare lo scorso mese di luglio è stata pari a 567 sterline, il 16% in meno rispetto all’affitto medio, stimato sulle 677 sterline.

Si tratta di una vera e propria inversione di tendenza rispetto al 2008, quando la rata media per l’acquisto di una casa superava di ben 212 sterline l’affitto di un appartamento con le stesse caratteristiche; inoltre Halifax ha calcolato che i costi legati all’acquisto, per un first time buyer, sono diminuiti del 2% rispetto allo scorso anno a fronte di un aumento del 6% per quanto riguarda le spese di affitto. Un calo dovuto principalmente alla diminuzione delle rate dei mutui e al crollo dei prezzi delle case dopo la crisi del 2008: infatti, oggi, la rata media di un mutuo è pari al 3,84%, vale a dire 207 punti base in meno rispetto al valore medio del 5,91% registrato a metà del 2008. Non solo, ma i prezzi delle case (sempre per i nuovi proprietari) sono calati del 14% nel confronto con lo stesso periodo, che tradotto significa 124.378 sterline in meno in media.

Suren Thiru, housing economist di Halifax, ha dichiarato: “Questo recente declino del costo legato all’acquisto di una casa, in rapporto agli affitti, non fa altro che riflettere sia la caduta delle rate dei mutui sia il crollo dei prezzi delle case che dal 2008 sono stati costanti. Viceversa, nello stesso periodo, abbiamo assistito all’aumento degli affitti”.

“La crisi – ha continuato la Thiru – ha imposto agli istituti di credito più attenzione nella concessione dei mutui, e per tanti consumatori è stato sempre più complesso ottenere il finanziamento. Per questo la scelta dell’affitto – e il relativo aumento dei costi – è stato naturale”.

Se compri casa in UK risparmi 100 sterline al mese rispetto all’affitto ultima modifica: 2011-09-02T15:42:57+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: